Certezze di un week end.

April 24th, 2006

L’ambasciata d’Abruzzo sforna delle polpette di carne da manuale. Peccato per i soliti pariolini (qualcuno glielo dica che sono così anni Ottanta!) un po’ rumorosi e il parcheggio introvabile. 

Il commesso della Coin di via Cola di Rienzo, reparto cartoleria, pensa che un borsello di Pukka non sia adeguato ad un over 30. Però a River piace tanto e lo userà per il suo nuovo contrassegno di assicurazione (dopo aver circolato un anno e 3 mesi senza). 

Cambiano i governi. Il dollaro oscilla. I ghiacciai si sciolgono. Ma l’hamburger del T-Bone di via Crispi è consistently delicious. E si sopportano anche i 15 minuti di attesa per trovare un posto.



All’Osteria dell’Angelo
 tutto è romano. Il menù, i camerieri super tatuati, il proprietario con un passato da pugile o rugbista. Ah, direi anche il malcostume di non rilasciare una fattura.

Buon lunedì. Anche oggi si riposa.

No tags for this post.

Leave a Reply