Tre maestrine tanto carine tanto bravine e tanto educate. Due di loro anche nonne.

Un autore televisivo (sposato con una maestra) che curava un programma dedicato ai ragazzi sulla televisione ufficiale dei vescovi (Sat2000) – imbarazzatissima.

Una bidella.

Un addetto cingalese ad una pompa di benzina.

Ecco la squadra degli squallidi orchi che mangiano i sogni dei bambini. Tutti gravitavano nel loro mondo. Li hanno narcotizzati, drogati, costretti a fare cose che nessuno dovrebbe mai fare contro la sua volontà.

Ah. Neanche uno degli arrestati – fino a prova contraria – è gay. Sarà una coincidenza?

No tags for this post.

Leave a Reply