Cremano il figlio sul barbecue.

November 29th, 2007

Lui aveva un anno. Si chiamava Deante Reid. Nel 2005 è morto, nella casa dei genitori. A quel punto, per evitare i costi del funerale, la coppia di Detroit ha escogitato uno stratagemma: cremare il bambino sul barbecue. Peccato, però, che con la procedura non sia stato possibile farlo sparire del tutto. E così hanno nascosto le ossa sul soppalco della loro casa. La vicenda è emersa dopo due anni, venerdì scorso, quando la polizia ha avviato delle indagini sul ferimento del fratellino di Deante: gli agenti hanno scoperto le ossa. Nickella Reid, di 24 anni, e Joseph Miller, 27 (foto sopra) dovranno rispondere ora delle accuse di violenza su minori.

A volte rabbrividisco di fronte alla bestialità umana.

Leave a Reply