A New York, secondo il New York Times, sono aumentati, negli ultimi cinque anni, i casi di ragazzi sieropositivi, sotto i 30 anni di età (+ 32%). E, invece, diminuisce il numero di casi tra gli over 30. Segno che qualcosa non va. Il dato, tra l’altro, si riferisce solo ai gay. Secondo gli esperti, questo dato è dovuto intanto alla convinzione che ormai l’Hiv possa essere curato; ma poi anche ad un maggiore utilizzo di droghe, che abbassano le inibizioni.

Secondo me anche tra i nostri under 30 si parla sempre meno di Aids.

Tags: ,

Leave a Reply