Obama, una speranza.

January 20th, 2009

untitled by you.

Ascolto il discorso di Obama. Guardo la gente che lo acclama. Sento le promesse. L’esitazione nel giuramento, l’emozione. Vedo la gioia nei suoi occhi. La voglia di fare. Di cambiare. L’America. Mai avrei immaginato, ormai tre anni fa, stringendogli la mano nel suo ufficio di Washington – giacca, camicia senza la cravatta -, che oggi mi avrebbe fatto persino commuovere. Eppure, già allora qualcuno diceva: “Quell’uomo è destinato a fare molta strada”.

obamaadforthegays by you.

Mi sono emozionato come se Obama fosse il mio presidente. Ma non è così.

Leave a Reply