New York/Abercrombie-mania.

August 11th, 2009

New York/Abercrombie-mania. by you.New York/Abercrombie-mania. by you.

Li ho visitati entrambi – il Flagship, sulla quinta strada, e quello a South Street Seaport – e più di una volta (il secondo l’ho trovato sempre meno affollato). Ecco, cosa va e cosa di cui farei a meno.

New York/Abercrombie-mania. by you.New York/Abercrombie-mania. by you.

Sì:

– Il modello all’ingresso che accoglie i clienti, a torso nudo. E’ ormai una caratteristica fissa degli store, forse quella che attira la curiosità di clienti, uomini e donne. Loro sorridono, senza problemi, ad ambo i sessi. Quasi tutti sono aspiranti modelli, ma non mancano quelli che ce l’hanno fatta e sono già finiti nel catalogo del brand. Pazienti, si fanno fotografare insieme a tutti.
– Le luci soffuse: le finestre hanno le tapparelle abbassate. Niente luce naturale, solo artificiale, ma sapientemente dosata sui capi di abbigliamento.
– I commessi: tutti rigorosamente col viso da catalogo. Modelli in cerca di un’occupazione, ma per niente scazzati quando devono indirizzare i clienti verso i vari reparti (messaggio ai nostri: imparate a sorridere). Nessuno ti segue, anche perché sono impegnati a piegare in continuazione, e con cura maniacale, t-shirt e polo.
– I prezzi: la qualità dei prodotti è elevata, e i prezzi – soprattutto tenendo conto del cambio dollaro/euro – non hanno rivali.
Scelta: in particolare il Flasgship store ha una selezione vastissima, e non mi è capitata una sola volta in cui non ci fosse la taglia del modello che cercavo.
– Le buste: è un peccato buttarle. Una copertina di Vanity Fair rigida.

New York/Abercrombie-mania. by you.New York/Abercrombie-mania. by you.

No:
– La musica. Per piacere, non voglio dovermi comprare i tappi. Oppure urlare nell’orecchio del commesso di turno per farmi capire.
– I camerini: pochi, considerata la ressa.
– Le casse: poche, considerata la ressa.
– Il profumo: m’è venuto mal di testa. Lo avevano spruzzato in ogni dove.
– I commessi/modelli non possono indossare il catalogo invernale, con camicia a maniche lunghe e tessuto invernale, ad AGOSTO. Fuori luogo.
– Le taglie, vecchia e annosa croce, ma punto-cardine della filofosia Abercrombie. Le polo e quant’altro sono pensate per ragazzi muscolosi. Ergo, sono aderenti. Una XL calza come una M, o giù di lì. Anzi, aggiungo altro: le differenze tra le varie taglie sono minime. Ho messo una sopra l’altra una polo M ed una L: identiche.

Tags: ,

14 Responses to “New York/Abercrombie-mania.”

  1. clacolo Says:

    perfettamente d’accordo con tutte le osservazioni…anche sul fatto che il profumo faccia venire il mal di testa. L’anno scorso l’ha comprato il mio compagno e quando lo usa mi viene subito mal di testa.

    Per quanto riguarda la vestibilità delle polo fanno delle belle spalle…. quando il mio compagno indossa le polo che ha conprato gli stanno bene… soprattutto se sono fresche di bucato aderiscono ancora di più…

  2. zap Says:

    anch’io ho comprato un paio di polo e una camicia l’anno scorso sulla 5°: le prime però hanno un tessuto secondo me troppo pesante (classico effetto sudato…)

  3. Narkos Says:

    Abercrombie…beh che dire ha fatto un “mood” nella sua nicchia di mercato!
    Prodotti, se intendiamo referenze, poche..in effetti o trovate jeans o polo o t-shirt o infradito, insomma cose da tutti i giorni
    Concordo con River, le taglie, no comment, o sei una meraviglia della natura con pettorali guizzanti e pancia assente o ti ritrovi ad indossare una polo e sembri G.Galeazzi!
    Io tutte le volte che entro vado a caccia delle taglie e xl o xxl…e ci sono sempre! sigh sigh!!!
    Comunque x chi non lo conosce come ambiente,ed ora è solo fuori Italia, lo dovrebbe almeno una volta provare x rendersi conto quanto frendley siamo…eheheheh

    Eheehhehehehe, oooooppss! dovrebbe essere prevista apertura imminente a Milano, ma dai guarda che caso…è stata rinviata parecchie volte, non penso per la mancanza del personale “bonazzo”!
    for you!

  4. londonluke Says:

    Io mettere in no anche la luce: dopo un po’ che sto lì dentro mi va in palla la vista e faccio fatica a distinguere i colori dei vestiti!

  5. Not Scared Says:

    Potrei propormi come modello ad Abercrombie quando apre a Milano (cioè nei sogni, dopo tutti ‘sti ritardi). Però voglio stare nudo. é_é

  6. Marco Says:

    Non hai fatto la foto col modello? :P

  7. Enrico Siringo Says:

    A Novembre oltre ad aprire a Milano A&F in Italia introdurranno Hollister, della stessa societa’, prezzi piu’ contenuti, e in tutta Italia.

  8. allau Says:

    No comprendo toda esa locura con A & F: sólo son camisetas de algodón con iniciales bordadas!

    No veo por ninguna parte un mérito estético. Id a la mierda!

  9. Tito Says:

    Segnalo che a Romaest ho visto in allestimento il negozio di hollister, brand di A&F per i teenagers. nessuna info sulla data di apertura.

  10. paolo Says:

    Hollister a Roma Est è una notizia… Hollister ha in programma uno store in un centro commerciale in Italia e nessuno era riuscito a capire dove…
    Le taglie: la “size inconsistency” di A&F è leggendaria – conviene sempre provare quando possibile perchè anche della stessa maglietta o polo o felpa ti ritrovi M più grandi delle L e così via…

  11. Manuela Says:

    Effettivamente i prezzi sono un pò altini, però dai lì mica si entra per acquistare…o meglio, a me non importa di avere una maglietta con scritto Abercrombie…a me interessa fare la foto con un modello…e quando mi ricapita di abbracciare un modello con quei muscoli scolpiti…io ci sono stata ieri e non so se il modello è sempre lo stesso o cambia periodicamente…se cambia, entrerò ancora e ancora e ancora…sì certo come se dei ragazzi così guardano me…chissà…

  12. Miele Says:

    Non è vero che ad agosto hanno la camicia. Io ci sono stata ieri e erano già a dorso nudo!

  13. cee Says:

    oddio..non so se andarci più dopo aver letto certi commenti.. vi prego toglitemi delle curiosità. ma i costi sono così elevati oppure sono come quelli che ci sono scritti nel sito?????????????????????????????????????????????????????????? e la foto con il modello, è obbligatoria??????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????

  14. Jackigor Says:

    Secondo me il fatto delle taglie no è vero, perchè io porto una m o una s di solito ,ho preso una felpa taglia m e mi è anche un po’ grandina.. :P

Leave a Reply