Addio Fernanda.

August 18th, 2009

pivano by you.

Grazie di avermi fatto conoscere la Beat Generation. Un pensiero, oggi che non ci sei più, e con l’illusione che ti sia spenta serenamente.

Continuerò a ricordarmi le tue interviste, con la voce rauca, lo sguardo furbo, il sorriso disincantato. Non riuscivo a considerarti anziana, perché sentivo in te pulsare la vita, che hai raschiato, senza mai schifare nessun angolo inesplorato dai più. C’era, nei tuoi occhi, la luce di chi aveva trovato tante risposte e che cercava di trasmetterle, ai giovani. Ma anche di chi, forse, voleva una società diversa.

Ti ricordo con le parole che scrivesti all’indomani della tragedia dell’11 settembre 2001.

“Con molto dolore per i morti e per la tragedia devo dichiararmi perdente e sconfitta perche’ ho lavorato 70 anni scrivendo esclusivamente in onore e in amore della non violenza e vedo il pianeta cosparso di sangue”.

Tags:

13 Responses to “Addio Fernanda.”

  1. MadSylvester Says:

    Stasera ho pianto…

  2. Snorri Says:

    Ciao Fernanda, noi qui continuiamo “Sulla Strada”.

  3. Andrea Says:

    Si, grazie per averci portato Kerouac, Steinbeck, Hemingway…

  4. monsieurmostro Says:

    Arrivederci Fernanda, antichissima bambina.

    Hai tracciato per noi un sentiero d’inchiostro e parole indelebile, per i nostri passi ancora giovani ed incerti, attraverso lande di desolazione, alla scoperta di Anime giganti che illuminano questi nostri strani giorni più di quanto faranno mai gli anni spesi a subire storie di sposi promessi e sabati di villaggio.

    Tu stessa sei esempio stupefacente d’incorrotto, cocciuto attaccamento alla Vita, alla Bellezza.

    Nessun ringraziamento restituirà l’infinitesima parte di quanto hai saputo donarci.

  5. LuceLunare Says:

    Il mio amore per la traduzione non ci sarebbe stato senza di lei.

    Che tristezza.

  6. Andreanur Says:

    memorabile la postfazione di Fight Club di Chuck Palanhiuk.
    RIP

  7. Watkin Says:

    Una grande vecchia, perché sempre giovane.

  8. lelli Says:

    Il pacifismo ha fatto un fiasco totale, oggi il mondo è coperto dei cadaveri di ragazzi. L’unica grande vittoria dei pacifisti fu quella di aver raggiunto la firma del trattato antinucleare. Una settimana dopo Mao, lui che era un simbolo, buttò l’atomica.

    ciao fernanda

  9. Rock63 Says:

    Grazie River per questo piccolo ricordo di Fernanda: da ragazzino ho iniziato a leggere proprio grazie alle sue traduzioni di Hemingway, poi l’amore per Kerouack e i poeti della Beat generation e via via fino a ieri. Fernanda è sempre stata un faro per le mie esplorazioni intellettuali. Ieri con Lei se ne è andata una Grande Italiana e da ieri, penso, siamo tutti un poco più poveri.
    Grazie ancora River e… ci mancherai Fernanda.

  10. Il cappellaio matto Says:

    È stata una grande persona. Vorrei che più gente avesse una mentalità come la sua (me compreso)

  11. Giuliano Says:

    personalmente: introduzione a Meno di zero. love.grazie.
    notte.g

  12. mary-lou Says:

    in questi giorni sono immersa in una bolla di non so cosa.
    Vedo che, intorno a me, persone come la Fernanda Pivano sono ignorate e persone come maroni e/o calderoli (volutamente minuscoli) ottengo le attenzioni dei mass-media. Quando impareremo ad ascoltare chi può insegnarci qualcosa?

  13. miocuggino Says:

    Grazie immensa Nanda…

Leave a Reply