images-1.jpg Contro gli abusi sessuali sui cetrioli. picture by riverblog

Un cartellone pubblicitario che vuole promuovere uno stop “agli abusi sulle verdure” ha suscitato qualche protesta in Texas. Una grande foto di un cetriolo, trasformato in cartone animato, e un video, protagonista lo stesso cetriolo. E’ la trovata di due negozi per adulti, che vogliono stimolare la gente a provare altri oggetti del piacere, al di là delle solite verdure.

No tags for this post.

8 Responses to “Contro gli abusi sessuali sui cetrioli.”

  1. brand Says:

    splendida !!!

  2. Rodry Says:

    E per questo che non mangio mai niente a base di cetriolo

  3. Franco Says:

    Grazie eh! Adesso tutte quelle persone timide che non riescono a entrare in un sexy shop dovranno dire addio ai loro piccoli piaceri per i sensi di colpa.:)

  4. alfadiha Says:

    ehmmmmm sì hanno ragione…..bisogna provare qualcosa un po’ più di esotico….perchè il cetriolo che tra le altre cose è anche un pò bruttarello e molto indigeno?? perchè nn con l’anguria?…..come il film “il gusto dell’anguria” di Tsai Ming Liang….bel film….i siparietti musical con falli finti et similia sono uno spasso….proviamoci…..e in fondo usare questi prodotti conviene perchè sono green….è tutto verde….è quello che ci offre mamma natura….io sono per la green economy! ciao riv!!

  5. Ax3lin Says:

    ahahahah, è geniale…….. XD

  6. Davide G. Says:

    Mi viene in mente che qualche hanno fa, in una puntata di “Storie maledette”, programma diventato un cult condotto dalla geniale Franca Leosini (l’adoro), raccontando la vicenda di un ragazzo che aveva ucciso la fidanzata, nelle perquisizioni vennero trovati dei falli costruiti artigianalmente con carote e cetrioli incisi con aggiunta di altri materiali.

  7. sebastian valmont Says:

    …meglio i cetrioli dei criceti…

  8. Marco Says:

    Bellissima!

Leave a Reply