cacciaalbuco.jpg picture by riverblog

La scorsa settimana ho iniziato a battere la zona intorno alla fermata metropolitana Battistini. Né troppo vicino (il semaforo sulla piazza principale è un delirio), né troppo distante. At a walking distance. Per una strana coincidenza, ho trovato tre case in vendita nella stessa strada, via Torrigio. Stradina silenziosa, in salita, palazzine massimo da quattro piani. Niente però mi ha convinto.

- Loft. Quello che prometteva di più. Palazzina di due piani, in tutto sei appartamenti. 60 metri quadrati coperti circa, altri 60 di giardino. Zero spese condominiali. Il proprietario dello stabile è unico: per ristrutturare la palazzina si vende questo locale. Ingresso su angolo cottura, poi una camera da letto, soffitti alti circa quattro metri. Pareti massicce. Una cosa che guardo sempre, per evitare di essere disturbato troppo dai vicini. Il problema è che tutti i locali sono comunicanti: non c’è reale divisione. E’ stato appena ristrutturato: prima era un magazzino. L’accatastamento è stato cambiato ad uso abitazione. Parquet, belle rifiniture, discreta la scelta dei materiali. Una scala porta su un soppalco abitabilissimo. Il bagno è cieco. Nonostante sia in vendita da ottobre 2009, il margine di trattativa sembra molto basso. Qui le foto.
Richiesta: 279.000 euro.
Perché no: non mi piace la dimensione da paesino. Insomma, vivere in un palazzo con sei appartamenti mi fa mancare il respiro.

Quarto piano senza ascensore/1. Una follia, lo so. E, infatti, lo sono andato a vedere solo per il prezzo, bassissimo. La metratura è risibile: 40 metri quadrati. In compenso ci sono 60 metri quadrati di terrazzo. L’idea potrebbe essere quella di creare uno spazio coperto fuori. Rogna. Rifiniture medie: bei pavimenti in cotto. Il bagno è minuscolo. Non ci vive nessuno.
Qui le foto. Richiesta: 218.000 euro
Perché no: troppo piccolo.

Quarto piano, senza ascensore/2. L’unico in cui vive ancora la padrona. Cinquantacinque metri quadrati, e un piccolo balconcino (anche se odiosamente diviso da vetro da quello dei vicini). Dell’ascensore qui si è parlato, ma non c’è mai stata unanimità. C’è progetto di architetto. Casa con troppi mobili (vecchio stile, decisamente brutti). Si entra e davanti c’è la cucina; a seguire, tramite corridoio, salotto; bagno (con vasca) e camera da letto. Quest’ultima confina con i vicini: cerco sempre una camera da letto ad angolo o, comunque, non confinante. Il margine di trattativa c’è, ma penso non ne valga la pena. Bisogna calcolare anche ventimila euro per una ristrutturazione.
Richiesta: 239.000 euro (da 249mila di un mese fa).
Perché no: Non mi convince la palazzina.

Sarei anche pronto a farmi quattro piani di scale, ma ne deve proprio valere la pena.

No tags for this post.

36 Responses to “Caccia al buco/In via Torrigio.”

  1. ilaria Says:

    Aspetta, 4 piani senza ascensore ne può valere la pena per una settimana, ma pensa di farli con la spesa per tutta la vita. Oddio le confezioni d’acqua!

  2. Federica Says:

    comunque il loft non è male…

  3. Carlo Says:

    Mia pro-zia (90enne) si fa attualmente 4 piani di scale tutti i giorni!…ed è ancora informa!!

  4. Pablo Corazon Says:

    Il loft sembra molto bello, peccato che non sopporto i bagni ciechi – Però son d’accordo con te, i vicini in quel contesto sono sempre un’incognita: con me tutti gentili e carini, poi quando per una volta, in 4 anni, ho osato festeggiare il compleanno e fare tardi con un po’ di amici, mi hanno mandato i Carabinieri.

  5. Johnny Says:

    Io ho sempre abitato in palazzine di sei appartamenti. Forse ti preoccupa che gli altri possano farsi gli affari tuoi o che si instauri un clima troppo familiare, ma in realtà il segreto sta nell’essere cortesi con tutti ma nel farsi i caxxi propri (e nel far capire che è gradito che gli altri facciano lo stesso con te). Appena hanno capito (il chè avviene fin da subito), ti assicuro che tutto fila liscio come l’olio. Poi non è detto che alnche gli altri, magari proveniendo da grandi condomini, non abbiano le tue stesse necessità di privacy.
    A me il loft non dispiaceva, ti consiglio di tenerlo in considerazione se la zona ti piace.

  6. Johnny Says:

    P.S. I bagni ciechi sono quasi un obbligo negli appartamenti con metrature medio-piccole o in quelli ristrutturati o ricavati da appartamenti più grandi. Un buon aspiratore (comunque obbligatorio per legge) e si risolve tutto.

  7. Uomomagnetico Says:

    Molto carino il loft. Sinceramente non comprendo la tua perplessità. Io vivo in una palazzina composta da sei appartamenti, due occupati da anziani. Nessuno mi ha mai rotto le balle, per il rumore o altro. Anzi, dove stavo prima erano molto più pesanti, e c’erano molti più appartamenti. :)

  8. Giuliano Says:

    Il loft è veramente una figata… Io rivaluterei…

  9. enea Says:

    Il loft sembra carino e poi fa troppo Brian Kinney ma non mi convince fino in fondo visto che da quanto ho capito l’angolo cottura dovrebbe essere quello vicino alle scale.

  10. Enrico* Says:

    Il loft all’apparenza è molto carino, ma di luce e di aria mi sembra ce ne sia poca… Buona caccia!!

  11. jacker Says:

    Non capisco la preoccupazione per il loft…sembra molto carino, e con i vicini basta mettersi subito d’accordo.
    Riconsideralo ;)

  12. clolove Says:

    se è una votazione, voto per il loft anche io,6 app. non sono male basta che tu sia riservato e le persone invadenti ti lasceranno stare, l’unica cosa il bagno cieco ma in cambio buon rifiniture, io a quel prezzo lo prenderei, in bocca al lupo

  13. edelP Says:

    Da patito dell’interior decoration direi che il loft merita, anche se lo stile non è il mio. Resta il problema del riscaldamento, sacldare stanze di quattro metri è una tragedia finanziaria mica da poco. Gli altri due te li sconsiglio perchè, senza ascensore, al primo problemino alle articolazioni diventano lontani come la luna

  14. giulia Says:

    Io voto per il loft… bellissimo!!!

  15. Sony Says:

    Il LOFT è davvero carino

  16. lwsx Says:

    Il loft potrebbe, ma dico potrebbe essere l’unico a poter essere guardato se non fosse x il bagno cieco….invivibile

  17. arcere Says:

    io avrei optato per la dimensione da paesino(che a roma è una cosa rara) odio vivere nelle grandi metropoli :) ecco perchè sto a ravenna :D

  18. Johnny Says:

    Comunque, da persona che ha affrontato l’acquisto di una casa, posso dire che generalmente si guardano mille case trovando difetti a tutti, finchè un giorno ci si pronuncia favorevolmente su una (qualsiasi) trovandola misteriosamente perfetta e si procede rapidamente all’acquisto.
    E secondo me non è una questione di alchimia, di predestinazione, di colpo di fulmine. Semplicemente siamo incosciamente (o anche consciamente) convinti che l’acquisto della casa sia un processo lungo che ci debba necessariamente costringere ad esplorare tutte le possibilità che ci offre il mercato prima di giungere a qualche decisione.
    Oppure, dopo tanto peregrinare tra agenzie immobiliari e appartamenti vuoti, inserzioni asettiche, conti all’ultimo centesimo e colloqui con il responsabile prestiti della banca, il cuore batte per un appartamento (qualsiasi) dandoci l’illusione che si tratti di amore quando invece era solo sfinimento.

  19. LOVEppears Says:

    Uh, la mia zona! (piena di coattoni ç_ç)
    Voto anche io per il loft :)

  20. fraschi Says:

    River il loft è carino, e sembra ristrutturato anche bene; tre sole perplessità:
    1)le finestre quante sono? non sembrano tante,e quelle che ci sono non sembrano enormi, in inverno potrebbe essere buio;
    2)il bagno senza finestre;
    3)l’eventuale umidià del pian terreno.

    Continua a cercare e buona fortuna!!!

  21. marco Says:

    bellissimo il primo si si.. decisamente! e il prezzo non sembra neanche altissimo

  22. Abenula Says:

    anche secondo me il loft non è male. Ha pure 2 (2!!) posti auto

  23. diegos Says:

    Secondo me il loft è la soluzione ideale…e sopra è abbastanza grande per ricavare una libreria sala lettura davanti e dietro una stanza, magari una parete in cartongesso e il gioco è fatto.
    Il bagno io ce l’ho con un buon aspiratore e ti assicuro che funziona meglio che una finestra, sul serio.

  24. jocksock Says:

    Piccola domanda sul loft: le dimensioni complessive citate nell’annuncio sono comprensive del soppalco? Perché, se così non fosse, la dimensione reale dell’immobile sarebbe di circa 35/40 metri quadrati, o sbaglio?
    In tal caso, il prezzo a metro quadro sarebbe di quasi 8.000 euro: praticamente, una follia!!! :-O

  25. svengo80 Says:

    Il loft è bello ma non puoi… senza finestre in bagno è da bocciare senza appello.

    Caspita i prezzi!!! Almeno la provincia Veneta fra tanti difetti ha il pregio di essere ancora conveniente:
    speso 6 mesi fa’ 112.000 euri per avere 50 mq al piano terra, con giardino, box, scelto buone finiture, nuovo di palla in un bellissimo contesto…

    Auguri…. MA MI RACCOMANDO LA FINESTRA NEL BAGNO

  26. river Says:

    Comprensive di soppalco…

  27. rashid Says:

    Ottimo il loft…e con il giardino….faresti contento il cane!!Pensaci, ciao

  28. Giorgio Says:

    70mq (commerciali) comprensivi di soppalco a 280.000 euro in quella zona è un furto legalizzato. E poi sarebbe da vedere come è accatastato, con quelle finestre in rapporto alla superficie effettiva (40mq) dubito che gli abbiano dato l’accatastamento come immobile residenziale che prevede un rapporto di superfici aeroilluminanti di 1/8 rispetto al calpestabile… salvo tangenti… Io trovo molto più convincente l’attichetto, anche se è al limite del vivibile in due come dimensioni.
    PS. vivere al piano terra in città è sempre e comunque un inferno.
    PS2 River se cerchi un loft ce ne sono tanti anche in zone più belle a quel prezzo, ma quasi sempre il problema è l’accatastamento in C2 o C3

  29. vi0letta Says:

    Uh River, quando hai cominciato a cercare il ”buco” anche io ero in cerca da diversi mesetti..ma per una sfiga o l’altra non sono mai riuscita ad avere le chiavi! Stavolta il buco l’ho trovato, se tutto va bene a Luglio si comincia il trasferimento! Dovresti aprire una categoria sulla caccia all’arredamento decente :) Io sono sommersa di cataloghi e depliant vari! Che bello però come sono felice! Incrocio le dita anche per la tua ricerca !

  30. Marcolol Says:

    Dei tre quello su cui farei un pensierino è l’attico, giusto per la terrazza di 60 mq.

  31. jocksock Says:

    Allora avevo visto giusto!!! Pertanto, l’annuncio dell’agenzia è fortemente ingannevole… :-O
    C’è un’altra cosuccia che, in casi come questo, è importante sapere: la distanza tra pavimento e soppalco non può mai essere inferiore a m. 2,40; quindi, è molto probabile che questo immobile “riconvertito” non sia a norma e che i potenziali acquirenti potrebbero trovarsi fra le mani una grana di non poco conto.
    Molto meglio l’attichetto, a questo punto…

  32. jocksock Says:

    Riguardando meglio le foto, si vede perfettamente che il soppalco inizia pochi centimetri sopra la mostra della porta, le cui misure standard sono di m. 2,10.
    Pertanto, il loft è totalmente fuori norma!

    PS: l’hai scampata bella… ;-)

  33. O. Says:

    ah, mi piace un sacco il loft, ma mi unisco al club dei “io supporto la finestra nel bagno!”

  34. jocksock Says:

    Hai dato un’occhiata a questo?

    http://tinyurl.com/3a3eewc

    E’ a Monteverde Vecchio, non distante da Villa Pamphili; il prezzo non è davvero male per la zona, anche se è un piano terra…

  35. jocksock Says:

    Cancella pure l’ultimo post: era una nuda proprietà!!!
    Infatti, mi pareva strano costasse così poco… :-(

  36. jocksock Says:

    Anche questo è molto vicino a Villa Pamphili (il tuo cane apprezzerebbe molto…):

    http://tinyurl.com/2w2uqj9

    Qui non c’è scritto “nuda proprietà” da nessuna parte ed il prezzo parrebbe molto allettante ma è d’uopo una verifica perché mi sembra un pò troppo basso per la zona.

Leave a Reply