Sempre a proposito dei matrimoni gay in Argentina: ecco come i lettori de Il Giornale (che pure ha titolato “E’ un giorno storico”) commentano la notizia sulla pagina Facebook del quotidiano. Sotto, alcuni commenti dal sito (grazie Enrico!)

E’ la voce dell’omofobo medio.

Patrizia (28) – lettore il 15.07.10 alle ore 19:00 scrive:
Idiozia allo stato puro, degenerazione, ormai il mondo sta andando alle cozze! Se il matrimonio tra persone dello stesso sesso fosse previsto dalla natura ci sarebbe anche il modo di procreare, ma dato che così non è…. A breve mi attendo il matrimonio con il proprio cane o gatto, perchè no? Se il fine della procreazione nonè più basilare ci sta tutto. Un solo dubbio…adotteranno bambini o fox terrier?

55 marco piccardi (1331) – lettore il 15.07.10 alle ore 18:54 scrive:
ho letto la bella notizia, complimenti, ora mi chiudo in bagno***

52 tommaso.cavallo (23) – lettore il 15.07.10 alle ore 17:46 scrive:
Il mondo ha perso la bussola ormai. Lentamente ed inesorabilmente si ridurrà a peggio di Sodoma e Gomorra. Si continua a sputare contro il Cielo parlando di normalità dell’ANORMALITA’ OMOSESSUALE E ALTRO DEL GENERE. Alle coppie, auguri e figli maschi, se ci riuscite.

41 Luigi Fassone (2043) – lettore il 15.07.10 alle ore 15:31 scrive:
Sono schifato,deluso,e incazzato ! Il mondo si sta distruggendo con le proprie leggi. Questa del cosiddetto matrimonio (che sarebbe più corretto chiamare “omomonio”,ma nessunoi al mondo pare ci abbia pensato) tra uomini-uomini e donne-donne è una vera fetenzia ! Così esprimendomi,spero non possano sorgere dubbi di come la pensa il sovrascritto. E purtroppo sta fetenzia sta avanzando in esorabilmente anche nell’emisfero Sud del globo….

#27 marcothink (295) – lettore il 15.07.10 alle ore 14:24 scrive:
Quando un paese col 90% di cattolici vota a favore del matrimonio gay, appare chiaro dove sta il Potere. Ma i furbi dicono sempre che è la Chiesa ad avere il Potere…. E i fessi (la stragrande maggioranza) ci credono, nonostante le evidenze incontestabili.

26 egi (486) – lettore il 15.07.10 alle ore 14:23 scrive:
non mi stupisco, una nazione che porta un drogato che ha tentato di non riconoscere suo figlio, un evasore fiscale, sulla panchina della nazionale, cosa ci si può aspettare??

23 gianluca77 (42) – lettore il 15.07.10 alle ore 14:14 scrive:
Ottimo, ora il prossimo passo e’ legittimare l’unione fra piu’ persone, perche’ trovo discriminatorio non permettere a 3 uomini e 5 donne di formare una famiglia allargata se questi lo vogliono. Cosi’ come si dovrebbe permettere il matrimonio tra fratello e sorella, se si amano perche’ dovremmo impedirlo, siamo forse dei bigotti ? E via cosi’, tanto ormai…

68 Responses to “Matrimonio argentino, omofobia italiana.”

  1. Mino Gelso Says:

    Non arrabbiamoci per colpa degli omofobi: sono solo dei poveracci che hanno deciso di continuare a bollire nel loro brodo fatto di ignoranza, pregiudizio e ipocrisia. Talmente poveracci che hanno paura della libertà, anche di pensiero, a cominciare dal proprio.

  2. Fabio_86 Says:

    quanta ignoranza…tutte queste persone si meriterebbero di provare l’esperienza di avere un familiare gay. Un fratello, una sorella, un cugino o magari anche un figlio. Voglio vedere poi se aprono un po’ gli occhi e la mente o se preferiscono essere abbandonati nella loro ignoranza.Da prenderli a sberle uno per uno.

  3. misto Says:

    che orrore

  4. taxand Says:

    Purtroppo la tolleranza del “diverso” non la si può raccogliere per terra, ne vincere alla lotteria, ne trovare nelle tasche. E’ una pratica che va seminata, coltivata e nutrita.
    Il problema se di problema si tratta è quando finalmente arrivi a capire che la persona che credevi il “diverso” è più simile a te stesso di quanto tu creda.
    Impariamo a conoscere e frequentare la tolleranza.

  5. marco Says:

    quando un cerebroleso ne incontra un altro ( magari anche leghista.. come uno degli individui del dialogo riportato ) e un altro.. e un’altra.. e un altro ancora.. ecco cosa viene fuori! il pastone delle galline praticamente.

    la verità è che Hitler Docet! e queste persone neanche si chiedono cosa spinga loro ad avre un’odio cosi assurdo verso altri essere umani… un comportamento cosi innaturale, così contro-natura il LORO! … mah.. amo sempre di più gli animali!

  6. capnegre Says:

    è sufficiente guardare le fotografie dei volti di chi scrive cose simili per comprenderne il livello mentale.

  7. torrente Says:

    sarò autoreferenziale eh, ma a me la prima cosa che è venuta in mente è quanto sia importante educare, ho due figlie cui trasmettere dei buoni principi, se sarò un buon genitore commenti come quelli pubblicati dal giornale non li scriveranno.anzi.questo è il mio compito.

  8. marcoaurelio Says:

    Grazie di questo bel post ma mi basta fare in giro per strada per incontrarne decine di questi deficienti catatonici.Siamo nel paese piu’ grottesco che esista al mondo: il potere ecclesiastico simbolizzato da un’omosessuale represso ; il potere politico in mano ad un gerarca della peggiore memoria ; propongo di cambiare nome all’Italia… Ipocrisia.

  9. marcoaurelio Says:

    P.s se esiste davvero un Dio spero che li faccia bruciare per sempre… ecco l’ho detto . :-)

  10. Pierferdinando Says:

    Fino a qualche anno fa in televisione era un argomento tabù ma per fortuna oggi se ne parla. All’estero siamo noti per la nostra ipocrisia e il nostro falso perbenismo, i tempi non sono ancora maturi e i soliti “coglioni”* pecoroni continuano a pendere dai neuroni incartapecoriti di quei “quattro pensionati sfigati”* sputasentenze al potere ma presto o tardi anche in Italia sarà realtà.
    * (cit.)

  11. Forma Gino Says:

    La gente ignorante, complessata e repressa cerca in qualche modo di sfogare le proprie frustrazioni, ben sapendo che certi discorsi a vanvera sono tollerati anzi incoraggiati dal populismo imperante e dilagante. Arriverà il momento in cui l’evoluzione dei tempi spazzerà questa fogna a cielo aperto e bonificherà le menti ritardate col buonsenso e un po’ di civiltà.

  12. arcere Says:

    ecco io concordo pienamente con O.
    dai lettori de IL GIORNALE cosa vorremmo?apertura mentale e cervelli funzionanti?ma please!

  13. Naman Says:

    Volete farvi “due risate” ?

    Per la serie: OMOFOBIA ITALIANA (dilagante)

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/cronaca/2010/07/16/visualizza_new.html_1853168468.html

  14. O. Says:

    @Doc88
    dagli insegnanti, mi pare ovvio. Lo so, c’è da fare un po’ di pulizia lì, ma arrivo da una esperienza più che positiva in un liceo della bassa, quindi sono ottimista.

    @Torrente
    ecco, proprio quelli come te intendevo!!! :D

    @Arcere
    sentitissimo :)

  15. Stefano Carlo Vittorio Says:

    vorrei tanto che tutti quei 12.000 fan si facessero una chiaccherata con la loro percentuale che va a fare il putan tour dei bambinetti rumeni in piazza trento.
    gli etero forsennati sono terrorizzati all’idea che tu ti possa trasformare nel cavaliere senza testa iniziando a lanciargli cazzi infuocati nel sedere al posto delle zucche.
    deus meo.

  16. marcoaurelio Says:

    bhe a questo punto se ( mi tocco) dovessi aver bisogno di sangue direi che non lo voglio etero.. ghghgh

  17. Cicciuzzo Says:

    Ben vengano gli interventi dei fan del Giornale, dei fan della cultura retrograda, dei fan dei confini del proprio orticello. Di coloro che si rifiutano di vedere al di là del proprio naso per paura, di coloro che “decidono” di seguire la corrente e per questo si concedono la “libertà” di dare fiato ai polmoni trincerandosi dietro frasi fatte, stereotipi, luoghi comuni. L’Italia è anche questa, dei fan di antiche Verità precostituite, dei vecchi assunti tanto infondati quanto di comodo perpetuati con l’ignoranza dei deboli di pensiero, dei meschini, dei codardi. Pur sempre un punto da cui partire. Un’occasione per aprire il dialogo, alimentare il dibattito, fare cultura. Per affrontare il Problema, in ogni caso.

  18. Alessio Says:

    Sì, c’é ovunque l’omofobia, con la differenza che l’italia é ai lielli del 3 mondo, mentre in Olanda, Belgio o Svezia o meglio gli olandesi la accettano nel 90% dei casi in italia il 30%, quindi…. io me ne vado!! sai che me frega a me del caldo, mare, formaggi prosciuti e arte e chiese!!! byeee e lavorare per nocioline se lo trovi.

Leave a Reply