Da un paio di anni, ho un abbonamento con la Tre all inclusive: cellulare e circa 8 ore settimanali di conversazione incluse (e puntualmente esaurite), con 79 euro di canone mese. Qualche settimana fa mi è arrivata una simpatica comunicazione, con la quale la Tre mi informava che avevo violato una delle “tre condizioni” inviolabili di quel contratto. Scopro così che tutti i piani All inclusive – anche quelli recenti (Top e Power) hanno una clausola che definire vessatorio è poco. Clausola paraculissima, perché nella meravigliosa homepage non ce n’è traccia: bisogna andarsi a spulciare per bene tutto il contratto. La copio e incollo qui (qui il file completo del contratto previsto per la Power 1600)

Si applicano inoltre le seguenti limitazioni:
– traffico (voce o SMS) mensile complessivo verso un singolo operatore, non 3, inferiore al 60% del traffico totale uscente;
– il totale dei minuti di Chiamate ricevute nel mese superiore al 10% dei minuti totali di Chiamate effettuate nel mese.
– traffico (voce o SMS) mensile complessivo effettuato e/o ricevuto in roaming nazionale inferiore al 70% del traffico totale uscente e/o entrante.
– traffico (voce o SMS) mensile complessivo verso operatori diversi da 3 inferiore a 80% del traffico totale uscente.

Sfido chiunque a tenere traccia di questi calcoli impossibili da fare per un privato cittadino (me li sono dovuti rileggere tre volte, prima di capire cosa volessero dire). Calcoli che presuppongono che un comune mortale, prima di chiamare qualcuno, gli chieda: “scusa, che scheda hai?”. E che ci si metta pure d’impegno per far sì che si venga chiamati almeno per un totale di tempo pari al 10% rispetto alle telefonate effettuate. Insomma, si dovrebbe girare con una calcolatrice. Sarebbe assai più logico che allo sforamento della soglia, la Tre mandasse uno speciale warning. Inoltre, quante persone si vanno a leggere riga per riga il contratto? Nel mio caso, è bastato affidare la pratica ad un avvocato. Ma quante persone lasciano correre?

Aggiornamento/La stessa clausola infame compare anche in tutti i contratti della Wind (persino quelli per ricaricabili). Ma qui è ancora più tosta: “L’utilizzo personale è definito in base ad un profilo di traffico standard. è considerato standard il profilo di traffico che rispetta almeno tre dei seguenti parametri: 1. traffico uscente giornaliero per SIM non superiore a 200 minuti e/o 300 SMS/MMS; 2. traffico uscente mensile per SIM non superiore a 2000 minuti e/o 4000 SMS/MMS; 3. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile indirizzato verso altri operatori mobili non superiore al 60% del traffico uscente complessivo e comunque non superiore ad 50% del traffico vs mobile complessivo; 4. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile indirizzato verso un singolo operatore mobile diverso da Wind non superiore al 40% del traffico uscente complessivo e comunque non superiore ad 30% del traffico vs mobile complessivo; 5. traffico (minuti e/o SMS/MMS) uscente giornaliero/mensile indirizzato verso la propria rete di abbonamenti Wind non sia superiore al 80% del traffico uscente complessivo”.

No tags for this post.

35 Responses to “Tariffe tutto incluso Tre? Occhio alla clausola paracula.”

  1. mewaii Says:

    E´proprio cosi.
    non lavoro sui prodotti di telefonia, ma su altri prodotti con contratti complicatissimi. Gli avvocati aziendalie alcune clausole borderline che servono a parare il culo di queste grosse aziende, si va al dipartimento dei legali e loro

  2. mewaii Says:

    (parte 2 scusate mi é partito l´invio…)

    mettono queste clausole in modo che se qualcuno si lamenti non sono cmq rogne grosse e con pochi soldi riescono a risolverle. Piu alto sarebbe il costo se non le mettessero. Tanto la precentuale dei reclami é bassissima…

    …nel tuo caso, ricevuta la lagnanza probabilmente ti rimborseranno e basta.

  3. Enrico* Says:

    Ma daiiiiiiiii!! Che lestofanti?
    E cosa ti vorrebbero far pagare in più?
    Già un contratto da 79 € al mese non mi sembra proprio economicissimo… Se poi ci mettono ‘ste clausole impossibili!!

  4. Giorgio Says:

    l’avevo notato nel pensare di passare a 3 (mi sono spulciato bene i contratti prima…)
    morale – resto con l’abbonamento wind a 8 cents al minuto.

  5. omegha Says:

    hanno tentato di propinarlo anche a me, ma mi sono letta tutto il contratto (cosa che faccio sempre e dovrebbe fare chiunque) e ho preferito restare alle ricaricabili 3.
    lo uso per lavoro, non posso impazzire a pensare se chi sto chiamando avrà l’operatore giusto.

  6. kiwi Says:

    oddio, così impossibili da trovare non sono, tantomeno non c’è necessità di spulciare il contratto. Son d’accordo che non siano sottolineate ma basta farsi un attimo furbi
    http://www.tre.it/tariffe/power-800 è sotto la voce “leggi le note”.

  7. river Says:

    Per caso, vuoi farti assumere all’ufficio stampa Tre?

    Il post leggilo tutto. E leggi pure che monitorare il rispetto di quelle condizioni è impossibile per un privato cittadino.

  8. SperryPC Says:

    non per farmi i fatti tuoi, ma mi piacerebbe poi sapere se riuscirai ad averla “vinta”, sperando che abbia ragione Mewaii.

    Vedo sempre così inespugnabili questi colossi aziendali :(

  9. Alexiel Says:

    In effetti anche io, quando mi son fatta la nuova scheda 3, le ho lette e sono rimasta un po’ stupita, perché è praticamente impossibile stare a controllare tutto il traffico per non violare queste norme. E’ acnhe per questo che il mio numero principale resta Vodafone, che finora non mi ha dato mai problemi, mentre 3 lo uso praticamente solo per Internet perché è molto vantaggioso!

  10. Peppe Says:

    …a me è successa la stessa cosa!
    Utilizzavo tutti i minuti a disposizione e chiamavo parecchio all’estero. (avevo la zero7 top)
    Un bel giorno mi arriva un sms della 3 con avviso che fra 30 giorni sarei stato trasferito al piano “Tua9”.
    (conoscevo la clausole, perché avevo chiesto spiegazioni al momento della sottoscrizione e mi avevano risposto che erano applicati in casi limite).
    Infuriato, mi rivolgo al negozio 3 dove sono cliente e in tutta sincerità mi sono sentito rispondere: “Ci dispiace! ma lei non è un buon cliente per la 3, perché sa come sfruttare il contratto: consuma tutti i minuti, chiama molto all’estero e riceve poco!”
    Esterrefatto chiedo ulteriori spiegazioni! conoscendomi, il negoziante si collega al terminale 3… e mi mostra che io sono un cliente “2 stelle”… cioè scadente se non quasi pessimo… e alla 3 non interessa avermi fra i suoi clienti!!!
    I clienti a “5 stelle” sono quelli che pagano a vuoto perché non sfruttano realmente i servizi pagati… e sono anche privilegiati quando chiamano il servizio assistenza, perché loro non pagano…
    Devo dire che come filosofia aziendale fanno davvero schifo! (attenzione: anche gli altri gestori applicano queste clausole vessatorie, ma devono verificarsi almeno 2 delle limitazioni previste; mentre per 3 ne basta solo una!)
    River! chiedi quante stelle hai! fammi sapere…
    Io, mio malgrado, sono stato costretto a migrare alla Power 1600 (ho perso le chiamate all’estero, ma ho trovato una soluzione migliore)… anche perché una reale offerta vantaggiosa con gli altri operatori non esiste…
    Speriamo bene: continuo a spremere per benino il mio contratto 3! aspetto ormai braccato il famigerato sms…

  11. Massimo Says:

    Vodafone fa di peggio, con internet key, senza dirti nulla, senza nessuna menzione nel contratto, se superi un certo limite ti castigano per 30 giorni: stoppando la connessione; a insindacabile giudizio…sul contratto non c’e’ scritto, ma sul sito, (che non puoi + consultare perchè ti bloccano la connessione) sì…

  12. SperryPC Says:

    in effetti ricordo i primi contratti ricaricabili della TIM.. c’era un piano telefonico chiamato mi pare “arancione” o qualcosa di simile.

    Un agente della TIM mi contattò proponendomi mille nuovi piani tariffari ma inutilmente, alla fine ammise che facevo bene a rimanere con il mio perchè era l’unico vantaggioso e che lui era stato mandato apposta per farmelo cambiare.

  13. jocksock Says:

    Vecchia conoscenza la Tre: ci sono rimasto con il numero principale solo per tre anni (sembra uno slogan: tre anni di Tre!); poi sono ritornato da mamma Tim, che ha tanti difetti ma mai come quelli di Tre.
    Per tua informazione, le stesse limitazioni si applicano anche ai piani per ricaricabili; non solo: chi sottoscrive alcune opzioni particolari, spesso non sa che sono valide solo sotto copertura diretta di Tre. Succede così che quando si va in roaming con Tim, tutto il traffico generato va pagato come extra.
    Simpatico, vero?
    In ogni caso non era necessario l’avvocato: bastava il Co.Re.Com.

  14. Ale Says:

    io l’avevo letta quella clausuletta del cazzo…

    La 3 è poco affidabile per i contratti e per la rete purtroppo, meglio affidarsi alla antipaticissima e stra cara TIM o alla più economica ma cazzuta WIND

  15. keru Says:

    se può aiutare qualcuno io ho scaricato l’app (per iphone) ALLERTASOGLIE che fa il calcolo numerico e percentuale delle varie operazioni fatte con il cell:)

  16. luca Says:

    per sapere che operatore usa il tipo che stai chiamando fai il 456 e poi di seguito il numero…

  17. Dave Says:

    Io devo ringraziare la commessa del negozio dove mi ero recato quest’estate. La 3 proponeva il tanto amato Iphone 4 da River :) al prezzo più vantaggioso (rispetto alla concorrenza), se fosse stato per la titolare avrei fatto l’affarone ma quando la tipa si allontanò la commessa, dopo avermi detto quanto secondo lei fa schifo l’Iphone, mi disse del trucco sulle tariffe, tutto questi calcoli assurdi e mi sconsigliò decisamete l’acquisto e/o cambio operatore (ovviamente non era rivenditore esclusivo 3)! Condivido quanto detto da Ale e dopo aver provato quasi tutti gli operatori resto fedele a tim.

  18. Giusva Says:

    Riv,

    è una clausula che mettono tutti i gestori e che serve a limitare gli abusi (tipo i box usati da taluni gestori fissi per dirottare il traffico).
    Nessuno mai andrà da un privato a rompere le balle sulla cosa.

    Serve giusto per le aziende furbe che sfruttano un contratto per privato (o business, ma per la PERSONA) per scopi monetari (= rivendere servizio).

    Tutti i gestori hanno circa lo stesso tipo di limitazione. Mai applicata.

    Ciau

  19. C|3T4T Says:

    Purtroppo è una cosa spiacevole, ma sono condizioni contrattuali presenti in tutti gli operatori di telefonia mobile, sia ricaricabile che abbonamento.
    Sono condizioni assurde, ma sono applicate da tutti gli operatori.
    Ciauz

  20. river Says:

    Mi sono letto le condizioni degli altri all inclusive e mica le ho trovate… Forse le hanno nascoste meglio…

  21. DG_VICTIMS Says:

    E’ proprio questo il motivo percui non sono passato a 3. Le avevo lette, ma il calcolo è impossibile da farsi per chiunque, quindi mi son detto, questa è la fregatura del contratto e sono rimasto con TIM dove invece non ci sono.

  22. todsx Says:

    se fossi in te li farei sputtanare in qualche trasmissione televisiva, tipo striscia la notizia o mi manda rai tre, cosi la prossima volta impareranno ad essere più corretti.

  23. Signor Ponza Says:

    Quando sono passato a Tre lo scorso anno comprando l’iPhone ho letto anch’io queste clausole e prima di fare il passaggio definitivo mi sono informato meglio.

    Come dice Giusva, mi hanno spiegato che sono clausole che mettono i gestori per tutelarsi da abusi. A me hanno fatto l’esempio di chi usava numeri 3 per autoricaricare altri numeri Vodafone, sfruttando i numeri di chiamata inclusi nel contratto.

    Credo di non aver mai rispettato quelle soglie, soprattutto perché la maggior parte dei numeri che chiamo sono Vodafone, ma non ho mai avuto nessun tipo di problema. Sarebbe interessante sapere se c’è qualcuno a cui queste clausole sono state applicate.

  24. Luca Says:

    carina l’uscita “lei è un buon cliente perché non è un coglione”… -_-

  25. Luca Says:

    oops volevo ovviamente scrivere “lei NON è un buon cliente perché non è un coglione”

  26. Angelo Says:

    River ti volevo ringraziare perchè proprio in questi giorni stavo pensando a sottoscrivere il contratto top 400 e guardando queste clausole mi sono reso conto che al 99% rischio di non rispettarle tutte le persone che conosco sono o TIM o WIND. Io di solito non guardo tutto il contratto e faccio male. Grazie river.

  27. C|3T4T Says:

    Ciao River, se puoi vai sul sito Wind, alla fine della descrizione di un qualsiasi piano tariffario c’è un link per un’altra pagina, “moduli”, lì trovi le Condizioni generali di contratto relative ai servizi wind guarda l’Art. 6.1 .

    Ciao a tutti :)

  28. jocksock Says:

    @ Giusva:
    la Tre ha fatto anche di peggio in tema di rimodulazioni e, comunque, il piano tariffario è stata cambiato a svariati utenti che non avevano rispettato le soglie sia del traffico voce che dati.

  29. jocksock Says:

    …ooops, volevo dire “è stato cambiato”!!! :-)

  30. A.S. Says:

    Bè se un piano tariffario tre comprende, mettiamo 200 min alla settimana, e tu li superi, H3G non ti rimodula il piano tariffario. Bisogna vedere se uno usa il cell solo per le chiamate in uscita oppure anche per le chiamate in entrata o anche solo per ricevere. Perché se lo usi come un telefono “a gettoni” allora il piano viene rimodulato.
    So che è una porcata però essendoci scritto uno potrebbe anche esercitare il diritto di recesso entro i termini.

  31. Leo Says:

    Insomma c’è chi dice che sia contro gli abusi (tipo caricamento di minuti di altre compagnie) e c’è chi ha parlato dei clienti “top” che praticamente non usano il cellulare e sprecano tutti i minuti pagati. Ma chi ha ragione?
    Ma è vera la storia delle stellette date ai clienti?

  32. nickelbackname Says:

    dopo aver confrontato gli abbonamenti per iPhone4 di tim (improponibile), 3 (economico) e vodafone (versatile) la scelta VODAFONE era ovvia. con 3 ti inculano.

  33. Imnotfamous Says:

    Ne sono venuto a conoscenza proprio in questi giorni perchè allettato dal iphone4.
    Mi tengo la vodafone, che già mi inculano abbastanza.

  34. A.S. Says:

    @Leo:
    Sì. E’ vera la storia delle stellette. I clienti vengono classificati in base all’utilizzo della proprio utenza. L’assegnazione delle stellette viene rivisto ogni 6 mesi circa.
    I clienti 5 stelle sono clienti top ed hanno priorità assoluta nella gestione di qualsiasi problema, che sia tecnico o amministrativo.
    @nickelbackname:
    Diciamo che l’offerta della 3 è molto più conveniente, per quanto riguarda il traffico dati (l’Iphone se usi internet conviene altrimenti…) conviene assolutamente.

  35. C|3T4T Says:

    Per par condicio qui le condizioni generali contratto abbonamento vodafone, art. 7.1
    http://www.areaprivati.vodafone.it/res/attachments/pdf/CGC_Abbonamento_Consumer_giugno2010.pdf

    P.S. non so se posso inserire link, in caso scusa, ma per trovarlo ho perso un pò di tempo e non saprei spiegartelo XD

    ciaooo

Leave a Reply