L’incoronazione a Mr SkyTg24 l’ha presa con ironia e leggerezza (soddisfazione?), e, senza farsi troppi problemi, ha accettato di farsi intervistare da River. Parrebbe una scelta ovvia – un’intervista dovrebbe sempre far piacere, no? – e, invece, posso dire che in un mondo di giornalisti un po’ bacchettoni e finti-seriosi, popolato di colleghi che fanno a gara solo per aggiudicarsi premi giornalistici (spesso farlocchi), non è scontato accettare uno “scettro” così frivolo. E, per giunta, assegnato da un pubblico gay. Poi bisogna pure fare i conti con gli uffici stampa aziendali che, ovviamente, monitorano le uscite dei loro dipendenti al di là dello schermo. Anyway, Paolo Fratter è stato al gioco, e di questo lo ringrazio. La leggerezza fa sempre bene, in un grigio mondo di noia widespread. 34 anni, è uno dei giornalisti “storici” del tg diretto da Emilio Carelli. E’ arrivato in via Salaria, dove si trovano le palazzine di Sky, nel 2003. Aveva iniziato a circolare la voce che stava per nascere qualcosa di nuovo – Paolo, originario di Paese (TV), lavorava ad Antenna 3 NordEst – e lui inviò il proprio curriculum. Colloquio a Milano, preso. Una scelta coraggiosa, perché, agli esordi, quel Tg era guardato con la solita aria di sufficienza, che accompagna buona parte delle nuove iniziative editoriali italiane (soprattutto da parte dei “vecchi” e di chi ha la boria frutto dell’esperienza, e non sempre espressione di bravura). Chi l’avrebbe mai detto nel 2003 che, anno dopo anno, il tg di Carelli sarebbe diventato, secondo molti, uno dei migliori d’Italia? Oggi Fratter è uno dei suoi volti più noti, e la sua scelta si è dunque rivelata vincente. Paolo, segno zodiacale cancro, è fidanzato con la collega Monica Peruzzi. Un amore nato davanti alle telecamere, dopo ore e ore di condivisione dello stesso “gobbo”. C’è chi vorrebbe uccidersi a vicenda e chi, invece, si innamora. Vanta un fan club su Facebook, e una bacheca satura di messaggi di supporter – donne e uomini. Passione extralavorativa: il calcio, anche se il fisico tende a ricordare quello dei rugbysti. Ecco l’intervista.

Partiamo dal fenomeno-conduttore-sexy (il quartetto Fratter-Viola-Piccaluga-Calì ne è un’incarnazione): siete un piccolo caso. Pochi conduttori Rai e Mediaset possono vantare il seguito che avete voi. Dai fan club ai commenti estasiati sul web. Come te lo spieghi?

Partiamo dal fenomeno-conduttore-sexy (il quartetto Fratter-Viola-Piccaluga-Calì ne è un’incarnazione): siete un piccolo caso. Pochi conduttori Rai e Mediaset possono vantare il seguito che avete voi. Dai fan club ai commenti estasiati sul web. Come te lo spieghi?

Credo che il “fenomeno” non siano tanto i conduttori, quanto il telegiornale stesso. E’ veloce, dinamico, obbiettivo. Piace perché lo spettatore non ha mai l’ impressione di guardare un tg paludato, o peggio, condizionato. Ed è davvero un telegiornale libero da interessi e ingerenze. In 7 anni, non sono mai arrivate indicazioni su come scrivere un servizio o su che taglio dare a una certa notizia. Avere un editore straniero assolutamente indipendente offre garanzie enormi in tal senso. credo che questa trasparenza si percepisca e che il pubblico la apprezzi.

Quanto tempo trascorri ogni giorno in camerino, per prepararti?
5 minuti.

Che effetto ti fa essere riconosciuto per strada?

Capita meno spesso di quanto tu possa pensare, in realtà. Quando succede, fa piacere. E’ bello avere un confronto diretto con chi ci segue. Raccogliere i complimenti, i consigli e, a volte, ahimè, le critiche.

La tua papera più divertente?

In realtà fatico a ricordare quella più divertente, ma so dirti con certezza quali sono quelle più ricorrenti. ho grossi problemi ad articolare le parole “competitività” e “Medvedev”. Alla fine di una di quelle giornate in cui “Medvedev” e “competitività delle imprese” la fanno da protagonisti, ho bisogno di una seduta dal logopedista.

River-blog ha un pubblico prevalentemente gay – ma non solo. Che effetto ti fa di essere eletto il più bello del Tg da un pubblico Glbt ? Sei abituato ai complimenti da parte dei ragazzi?
I giudizi più taglienti li ho quasi sempre avuti da Glbt, un pubblico ironico e dotato di uno spiccato senso critico. Anche per questa ragione, questa attenzione fa piacere. Quanto ai complimenti, non ci si abitua mai (sarebbe triste). E il sesso – o l’orientamento sessuale – di chi li esprime non fa molta differenza.

Tra voi conduttori si percepisce molto affiatamento: com’è la vostra vita al di là del Tg. Vi frequentate?
Siamo una squadra di 150 giornalisti, che lavorano a stretto contatto. in queste condizioni, si creano sia affinità sia contrasti. Ma il clima , tutto sommato, è buono. E nn rinuncerei mai alle ricorrenti partite di calcetto coi miei colleghi, dopo il lavoro. E’ uno dei piccoli piaceri della vita.

La notizia che, in questo 2010, ti ha scosso di più.La notizia che, in questo 2010, ti ha scosso di più.

Istintivamente ti dico l’omicidio di Sarah, ad Avetrana. il modo in cui sta maturando l’indagine, i contorni del delitto, il suo contesto, i rapporti tra tutti gli attori di questa brutta storia e in particolare tra sarah e i suoi presunti carnefici, tutto suggerisce una grande angoscia. Altre sono le notizie che, invece , mi hanno suscitato indignazione: la giunta della Camera che nega l’autorizzazione a procedere nei confronti di Lunardi, Matteoli, e soprattutto Cosentino, i tentativi di far passare una legge sulle intercettazioni iniqua e liberticida, Scajola e la sua casa pagata da altri. Mi chiedo sempre come mai gli italiani siano così poco inclini a incazzarsi davvero.

Cosa vuoi fare da grande?

L’astronauta. Ci credo ancora.

Mai ricevuto proposte che andavano oltre la semplice intervista/complimenti? Come reagisci – e soprattutto, come reagisce la tua fidanzata?
Perché? Che proposta c’è dopo questa “semplice intervista”? River, ‘un fa scherzi… ;-)

Niente scherzi, ovviamente ;-) In bocca al lupo!

Tags:

17 Responses to “Mr SkyTg24/Intervista a Paolo Fratter, mezzobusto “friendly”.”

  1. Luca Says:

    ihih, però non gli hai detto che non l’hai votato, forse ci sarebbe rimasto male? ;)

  2. river Says:

    Ho mai detto di non averlo votato?

    Ho detto che il mio voto è segreto ;)

  3. Imma Says:

    Bello, ironico e intelligente. Grande Fratter.

  4. ross Says:

    non gli hai chiesto se adesso seguirà il river-blog

  5. Valentina C. Says:

    adorabile.. adorabile!! :)

  6. Padovano Says:

    Poche foto del giornalista col fisico da rugbista. Un calendario? ;)

  7. spettatore Says:

    Dunque è intelligente, è bello, è BONO, è bravo, ha ironia, non vive nel pregiudizio, insomma ha UN difetto?
    ;)

  8. river Says:

    Certo. Ha problemi ad articolare “competitività” e “Medvedev” :p

  9. torrente Says:

    ma il fisico da rugbysta?
    Ollellé, Ollallà…..
    ….. ;)

  10. Luca Says:

    si si, indirettamente, dicesti che il tuo voto non ha fatto la differenza sulla vittoria, e Fratter ha vinto di 4 voti e il tuo valeva 5, ergo… ;)

    Ma anche io voglio vederlo meglio, questo fisico da rugbysta!! :P

  11. FranzAusTriest Says:

    River, Medvedev si fa fatica ad articolarlo dopo 5 anni di russo, figurati durante un tg con una telecamera davanti. Non conta come difetto! :D

  12. fert Says:

    Una ventata di freschezza e bellezza in questo apese fa sempre piacere!!! Ora però sto fisico da rugbysta???…Ci basta anche solo una spalla, eh! ;-)

  13. arcere Says:

    ma è troppo simpatico!!!!! traspare una vena di allegria che mi piace proprio!bono bravo e allegro cosa volere di più? ah si..
    fisico da rugbistaaaaa

  14. jocksock Says:

    L’uomo…anzi l’omo del monte ha detto sì!!! :-D

  15. Davide G. Says:

    E’ proprio un amore. (si può sapere l’altezza esatta?)

  16. gluca Says:

    … io ribattezzerei così: GayTg24 e sopratutto QueerMeteo24! Carelli è rock.

  17. rocambolesque Says:

    Lettera aperta a Paolo Fratter:

    Caro Paolo,

    come ben sai, io non avevo votato per te, preferendo il tenebroso (e peloso) Calì; devo dire, però, che dalla tua inervista traspare un ragazzo davvero simpatico e naturale, oltre che bello, ovviamente. Sono, quindi, contento che tu abbia vinto e spero perdonerai il mio voto dato alla concorrenza.

    Aspettando che Medvedev scompaia dalla vita politica,
    in bocca al lupo,
    Rocambolesque

Leave a Reply