Francisco Lachowski, tic di un modello.

Francisco Lachowski fa parte, a pieno titolo, di quell’ondata di nuovi male-star-models, volti in forte ascesa, sempre più richiesti dagli stilisti. Il personaggio incuriosisce, ed è difficile trovare una foto in cui non buchi l’obiettivo, con la sua naturale e spontanea bellezza. Dna brasiliano, classe 1992, è stato intervistato dai ragazzi di Swide. Incuriosito, ho cercato delle informazioni sul giovane. Non istituzionali, niente di wikipediano, ma gossip spicciolo. Un grazie alle fonti, che hanno condiviso con me queste info essenziali, dietro garanzia di anonimato.

Francisco Lachowski, tic di un modello.

Intanto diciamo una cosa: Francisco tiene molto alla sua carriera, anche se ha un approccio solo apparentemente “distaccato”. Ci tiene moltissimo a mostrare il suo lato migliore, e i webmaster di siti che lo intervistano hanno dovuto gestire più di una sua telefonata, in cui chiede di rimuovere scatti giudicati non “perfetti”. Dà l’impressione di essere un po’ sbruffone, ma diciamo che è sicuro di se e molto determinato ad affermarsi in questo campo. C’è chi dice che la spavalderia nasconda una forte dose di timidezza, comprensibile dati i suoi 18 anni. Se non si è alti abbastanza, fa una certa impressione stargli vicino: il ragazzo è alto 1.92. I piedi, per chi è interessato al genere (io), sono commisurati all’altezza: giganti. Anzi, “gigantissimi”, dice chi lo ha visto più volte scalzo. A differenza di molti suoi colleghi modelli non ha problemi a mettersi a nudo nel backstage: ovviamente mi riferisco alle foto shirtless. Un difetto – ma dipende dai punti di vista – potrebbero essere i nei sul corpo: prima di un servizio fotografico, vengono tutti coperti dal trucco.

E ora alla domandona: “com’è messo?” (Dove? là, là). La risposta di chi lo ha visto più di una volta da vicino, in slip, è inequivocabile: “E’ messo molto bene, e penso che sia tutto commisurato al metro e novantadue di altezza”. Residenza: indefinita. Non sa bene neanche lui quale sia la sua “casa”. Al di fuori delle sfilate, lega molto bene coi brasiliani, anche se ha un amico speciale: il top model Simon Nessman. C’è chi li ha visti spesso cazzeggiare insieme, e interpretare due ruoli abbastanza predefiniti: Francisco lo tratta male e si diverte a fargli ogni genere di scherzo (uno degli ultimi: sbattergli sotto al naso le sue scarpe da ginnastica puzzolenti – anche i piedi dei modelli puzzano). Quindi: il bullo Francisco sottomette Simon. Per la gioia dei presenti. Molto aperto e tollerante e… Fine del taglia e cuci.

Qua l’intervista che ha concesso alla redazione di Swide.

Francisco Lachowski, tic di un modello.

24 Responses to “Francisco Lachowski, tic di un modello.”

  1. KID A Says:

    lui e Nessman che cazzeggiano insieme è un’immagine molto forte, direi commovente

  2. DG_VICTIMS Says:

    Visto dal vivo è troppo magrino per i miei gusti, molto meglio Nessman

  3. Brightside Says:

    flawless!

  4. giuliano Says:

    quel gran pezzo dell’ubaldo!

  5. nonnonauta Says:

    Capirai che sventura subire scherzi da uno così XD

  6. edelP Says:

    Ok, il nero sfila ma a me non sembra poi così hung. Per il resto: too skinny, too tall & too young.

  7. miko25 Says:

    edel…too perfect.

  8. aleh Says:

    è bellissimo senza dubbio, ma ha una faccetta da bimba.

  9. fabrizioparigi Says:

    Sbaglio o specie nelle prime foto ha un che di River Phoenix ?

  10. Wasabi Says:

    il viso potrebbe essere tranquillamente di una ragazza

  11. Tito Says:

    Ha dei bei lineamenti, un bel taglio degli occhi, ma fisicamente non ha una forma, neppure mezzo muscolo accennato.

  12. Encantado Says:

    i miei non puzzano ma non sono un modello :-)

  13. Devil_P Says:

    Kate Moss al “maschile”… brrrr non mi piace per nulla…

  14. Teo Says:

    Ma perchè quando River posta la foto di un ragazzo palesemente brutto, quasi grottesco, che ha cercato invano di contrabbandare coca nel pene, partono sviolinate sulla sua presunta “manzosità” mentre quando mostra una bellezza di tale livello andate a trovare il pelo nell’uovo? La bellezza non è soggettiva! Il fatto che non piaccia è tutta altra cosa…

  15. river Says:

    Il pisello lungo influisce sulla percezione della bellezza.

  16. oizio Says:

    ma voi siete matti!! una faccia da bimbetta -.- ma datela a me una bimbetta con la faccia così che divento etero!

  17. Teo Says:

    Grazie per il chiarimento River! Ora, purtroppo, comprendo meglio.

  18. river Says:

    EH vabbè. Il pene è come i soldi, dopo tutto.

  19. mattdamdin Says:

    Il mio preferito IN ASSOLUTO.

  20. Eliana Says:

    Rispecchia il mio ragazzo ideale!! *__*
    Mamma mia quanto è bello!! Sbav!

  21. spettatore Says:

    Io lo trovo oggettivamente bellissimo.
    Quasi quasi mi piazzo una giornata intera sul ponte di ferro dietro Porta Genova (passaggio obbligato dei modelli e delle modelle) durante Milano Uomo e aspetto che passi lui.
    ^____________^

  22. Bi Says:

    Carino, senza ombra di dubbio. Però le sue espressioni non mi piacciono…sembra davvero che se la tiri come una primadonna. I “se lo può permettere” per me stanno a zero: nessuno si può permettere di tirarsela, qualora effettivamente lo faccia.

  23. Stefan Says:

    Hahaha mi sentivo sprofondare nel pavimento guardando le foto! Stesso anno di nascita il nostro… come diavolo fa ad avere un corpo così? Da domani più palestra! BASTA! :P

  24. risee Says:

    è bellissimo anzi io direi che ha la mia faccia!

Leave a Reply