Ecco, Masi fa il figo con Aldo Grasso (che lo aveva giustamente spernacchiato per la sua telefonata porta-sfiga all’Isola dei Famosi), e dice di leggere Dostoevski, salvo poi scivolare su un errore da quinta elementare: “un pò”.

Magari si dirà che è stato trascritto male, ma ne dubito. (grazie a Simone per lo spunto!)

No tags for this post.

6 Responses to “Masi legge Dostoevskij e scrive “un pò”.”

  1. DG_VICTIMS Says:

    Quindi caro Masi, in merito al punto 2 deduco che fino all’anno scorso, visto che non avevi telefonato, le procedure del televoto non erano trasparenti?

  2. Marcolol Says:

    River ma cosa è tenuto a fare un giornalista di carta stampata o che scrive sul web, correggere l’errore o lasciarlo? O è a discrezione? Tu cosa faresti? Grazie.

  3. river Says:

    Dipende. Se ha sbagliato Masi, si lascia l’errore.
    Sul web: si corregge, e si segnala “aggiornamento” pezzo in basso.
    Su carta: amen.

  4. miocuggino Says:

    Quelli che scrivono un pò…io io…come mi fanno inc…areeeeeeeeeeeeeeee!!!

  5. Carlo Says:

    Masi in diretta da Sanremo alle 20.29 al tg1 x il festival…..

  6. lele Says:

    A me fa ridere quando si parla della Rai come un’ “azienda”, come se fosse assimilabile ad una fabbrichetta della Brianza. Quindi che una telefonata di un capo ad una sua dipendente per farle gli auguri per l’avvio di un nuovo progetto sia una cosa “normale”. Farlo in diretta televisiva sul secondo canale televisivo pubblico non è normale!

Leave a Reply