Visto ieri sera alla fermata dell’autobus: Intimissimi lancia una raccolta di reggiseni usati (pfui), pagando ciascuno 3 euro. Ma non finiranno nelle mani di qualche feticista: saranno, infatti, utilizzati per realizzare pannelli fonoassorbenti e isolanti.

L’idea di avere i muri di casa zeppi di ex-reggiseni mi fa orrore.

No tags for this post.

8 Responses to “Da Intimissimi pannelli isolanti con reggiseni usati.”

  1. cuoreconleantenne Says:

    è bellissimo!

  2. paolosh Says:

    In questo momento mi scoccia non avere un paio di tette..!

  3. padovano Says:

    l’idea di poter riciclare del materiale per produrne un altro che potrà migliorare il comfort delle nostre case mi piace parecchio.

  4. DG_VICTIMS Says:

    Il riciclato questo sconosciuto!

  5. ross Says:

    dai River, fai un gesto civile, muoviti e va a portare i tuoi reggiseni da intimissimi.

  6. Sony Says:

    3 euro di buono sconto non cumulabile con altre offerte ;)

    Ben venga il riciclaggio

    Cmq l’hanno già fatto anche in autunno ;)

  7. arcere Says:

    secondo me piuttosto che lasciarli li a marcire chi li ha li porti ad intimissimi!viva il riciclaggio
    e poi delle cose fatte con materiali riciclati non ti chiedi cosa ci fosse prima, l’importante è che ora funzionino e non si rompino

  8. blueye Says:

    ma i boxer maschili non li vogliono?

Leave a Reply