Cosa succede: i caccia italiani hanno iniziato a bombardare la Libia. C’è La Russa che non sa più gome dire ghe gli aerei non zi limitano più a neutralizzare soldando le difese aeree libiche, senza neanghe avere una bomba sugli aerei. Insomma, adesso le bombe ce le hanno e le sganciano pure.

Come dirlo? L’ingrato compito viene affidato allo Stato Maggiore della Difesa che, poco fa, ha diramato la seguente nota:

“In data odierna, hanno iniziato a partecipare alle operazioni aeree a protezione della popolazione civile anche le nuove configurazioni idonee ad assolvere gli ulteriori compiti assegnati dalla Nato”.

Splendida ipocrisia guerrafondaia (ah, lo dice uno a favore della cacciata, con ogni mezzo, di quel dittatore buzzurro di Gheddafi).

No tags for this post.

8 Responses to “I giri di parole dello Stato Maggiore della Difesa.”

  1. Frà Says:

    L’arte della perifrasi.
    Siamo sicuri che non abbiano assunto uno storico dell’arte, o un filosofo, per scrivere le note dello Stato Maggiore?
    Un giorno il mio professore di estetica definì un semplice registratore “un dispostivo di registrazione acustica delocalizzato”. Siamo lì.

  2. edelP Says:

    Questa nota mi ricorda tanto quelle puttane che non vogliono essere chiamate così “perchè loro esercitano in casa e sono delle libere proffessioniste” che allargano le gambe a comando, aggiungo io. Ritengo la guerra uno dei mali inevitabili del mondo e più di lei mi spaventa solo il fatto la mia ‘difesa’ è affidata a mani che fanno rimpiangere quella torma di vanagloriosi incoscienti che scatenarono il primo conflitto mondiale.

  3. rocco Says:

    Capolavoro. Di ipocrisia e burocratese.

  4. Alleppac Says:

    E’ il prezzo da pagare .
    Noi abbiamo dato i permessi temporanei
    agli extra comunitari per recarsi in Francia
    e i francesi ci hanno obbligato agli interventi
    missilistici in Libia.

  5. O. Says:

    bellissima. Amò, che volevi, che te la scrivessero en romanaccio?
    oggi, amo iniziato pure noi a sgancià bbombe sur la Libbia. Ma solo pe’ difende i libici e pecché c’ha chiesto ‘a Nato, nun ve confondete…

    ;)

    ho anche la versione Veronika… hihihi…
    Aloraaaa, telespettatrici care e carissime tutte voi che state rovesciate su ‘r tinozzo degli stracci de quel disgraziato de marito che vi ritrovate, ascoltateee la vostra amika Veronika! Dice, “e che vò mò questa?”… vò vò, damme retta, guarda che tripudio de tennnologggia vò a presentàte stasera… Lusciaaanooo, piantala de giocà ar booling e inquadrala quella pall…no, lusciano, non è ‘na palla de booling… AMIKE, BOMBOOOO!!!! dice oh, è che è sta meraviglia de Bombò?? Ecco, mò se me fate parlà ve spiego… aloraaa, Bombò, prodotto in Cina, cotto a pellet (che fa meno fumo der legname e costa a metà… aho, ce sta ‘a crisi, se no chi c’andava in cina?? eh, Marco Pollo, giusto un dritto come quelo!!). Alora, dicevamo, cotto a pellet, lavorato a mano, tutte manine sante de meno de dieci anni la coppia, amikeee, mica roba fatta da de le vecchie sà?! E che ce faccio con ‘sto bombòòò? Come che ce fai, mò vedi che se ‘nventamo quarcosa da fà con sta palla… amika stanca e annoiata da la rutin domestica, Bombò DISINTEGRA! Vedi? piglia la palla, la lanci ner giardino de tu suocera, che quela manco s’accorge, che ‘sta cecata è china sempre pure lei sugli stracci de tu marito, ma a rammendo, perché c’ha più l’età per lavalli… ecco così, e Boooooooombò! sta tutto ‘no scatafascio in du secondi e tu suocera la ritrovano sparsa nei dieci continenti quelli de Si Es Ai, ma mica Maiemi, Si Es Ai Cogne/Garlasco/Urbino… a scelta amica… e sta tranquilla, te succede gnente! Bombò, URTA! che quando te vede l’amica tua vicina de casa, le piglia ‘n urcera dè nevvoso a veder te libera dalla vecchia, mentre lei c’ha là ancora attaccata all’intestino come un chiuaua ar calzone del postino… Ma soprattutto, amica sciaqua e slavata, Bombò PETTINA! te ce siedi sopra, molli un peto manco forte, e te ritrovi sur tappeto rosso de Hollivud coi capelli permanentati de fianco a Woopi Goldberg, che ve scambiano pure i paparazzi per sorelle!! E per finire, amica frigggidda e verginederitorno, nulla te separarà più dalla calda compagnia del tuo nuovo amiko, Bomboooò! te ce siedi sopra, come apprima, ma lo tieni lì un po’ più avanti, in mezzo alle gambe e non dietro… a vedi la cordicella? NON E’ ER TAMPAX, un te confonne, tira la cordicella e te vivi un botto che manco tù marito quella volta che gli hai scodellato a pasta aio e oio sur l’usignolo!!! Te sentirà pure tu suocera da tuttti e diesci i continenti ‘ndo sta sparsa!!! Martikaaa, quante telefonate abbiamo per chiude l’offertaaaa????
    ;)

  6. Aran Banjo Says:

    By the way… dove sono i pacifisti, le bandiere della pace etc. etc. etc….

  7. DG_VICTIMS Says:

    Giri e fiumi di parole per nascondere la verità…..pensano che siamo cosi’ ignoranti da non capire che cosa stiamo facendo in Libia?

  8. cuoreconleantenne Says:

    la semana scorsa sui cieli della mia città, ragusa, rombi di aerei supersonici invisibilmente veloci… andavano di là… molto vicino a sganciar bombe

Leave a Reply