Avevo bisogno di un paio di scarpe estive, poi si sa, una cosa tira l’altra e zac. Il punto è che per le scarpe sono stato in grossa difficoltà. Il mercato è davvero desolante. I due giganti, Tod’s e Hogan, sono fermi e sembrano essere a corto di idee. Lo Hogan son sempre quelle, le Tod’s stanno cercando di svecchiarsi un po’, ma io odio la suola bassa (e pure lo scamosciato m’ha stufato). Il problema di molte altre marche (Gucci e Prada), è che hanno la mania di piazzare un logo/scritta fin troppo riconoscibile. E così ho ripiegato, più per necessità che reale convinzione, sulle Hogan – pelle nera – anche se ho visto, dai commenti via Twitter e Facebook, che la scarpa è assai odiata. In effetti è altina, un tacco  maschile. Mi sentirò molto Gianni Alemanno. Prese in negozio all’angolo tra Cola di Rienzo e via Cicerone: commessa scoglionata, che alla sesta scarpa che le ho chiesto di vedere ha iniziato a guardarmi con aria ancora più scoglionata.

Comunque oggi ho fatto il kamikaze: shopping in via Cola di Rienzo, sfidando orde di pellegrini ombrello-muniti e canticchianti inni a noncapivochi. M’aspettavo di trovare un centro impazzito, e invece, alla fine, davano più fastidio le tende della protezione civile (c’erano posti di pronto soccorso avanzato…altro che 20 minuti per arrivare in Rai da Sposini) e alcune chiusure imposte dai vigili, che il traffico vero e proprio (sul Lungotevere si scorreva, fino a San Pietro e oltre). Mi è sembrata una cerimonia molto tipo saldi, con una forte ispirazione commerciale (la chiesa, in fondo, è un brand, che va “venduto”). Gli inglesi hanno William e Kate, noi abbiamo Wojtyla.

No tags for this post.

22 Responses to “Beatificazione laica/Shopping (e questione Hogan).”

  1. Alex Says:

    …ecco, anche io avrei bisogno di andare a fare un bel pò di compere!!! Mi serve qualsiasi cosa….triste realtà da studente fuorisedere e fuoricorso!!
    ps: bella la camicia

  2. DG_VICTIMS Says:

    River ti assicuro che io da Trastevere sono fuggito questa mattina, c’era il panico di pullman, orde di pellegrini con infradito e impermeabili gialli diretti al Vaticano

  3. Riccardo Says:

    Belle le scarpe e anche la camicia!
    Mostri spesso le foto dei tuoi acquisti, prima o poi qualche river-lettore ti riconoscerà?!

  4. Marcolol Says:

    Le New balance sono più carine, ma voi nati negli anni ’70 c’avete la fissa delle Hogan. Forse è la foto che non rende loro giustizia, ma sembrano calzature di sicurezza (non odiarmi, in realtà io non me le posso permettere e mi autoconvinco che sono brutte). La camicia da boscaiolo è bella e va.

    @Alex: manca la carta di credito!

  5. simonchio Says:

    io ho già dato nei passati dieci giorni: non ho fatto in tempo a dire a mia madre la parola “internship” che mi ha rivoluzionato l’armadio…il problema ora è come trasportare tutta questa roba…bah

    passando alle cose serie: QUANTO MI SONO COMMOSSO NEL VEDERE IL MATRIMONIO DI WILL&KATE?!?!?!?!?!?
    Io e le mie amiche eravamo al telefono a fare la telecronaca in diretta, commentando cappellini e facendo apprezzamenti su Henry (io in realtà anche sul fratello di Kate), quando è arrivato il momento in cui lei ha detto “I will” con un filo di voce e io ho letteralmente avuto un crollo emotivo.

  6. Kinder Says:

    Notevoli ne NB, bella camicia, carini i pantaloni, carucci i calzini, ORRIDE le Hoogan.
    Non so perché ma non riesco a prendere seriamente qualcuno che ai piedi porta quell’obbrobrio.. Non me le sarei mai aspettate da te! :D

  7. Seventh Says:

    Le conosci le AcquaSparta http://www.dacquasparta.it/ addiritura le ho viste a New York. Sono delle scarpe belle ma purtroppo very expensive….

  8. Marco Says:

    Come ho commentato su fb, le Hogan sono sempre una garanzia. Quel modello lì su di me non è fattibile(45 per 1,85), le preferisco più basse. Le New Balance stanno tornando di moda?

  9. Michele Says:

    Nooo Riv le odiatissime Hogan!! Io quest’anno mi sono promesso di indossare il meno possibile (almeno nelle discoteche gaie) le camicie a quadri. Le usano la metà dei ragazzi milanesi (effetto Abercrombie?). Mentre l’altra metà usa gli odiosisimi pantaloni stile “ho l’acqua in casa” con l’orlo alto per far vedere la caviglia. Ecco non mi vedrete mai nemmeno così.

  10. Salvo Says:

    Le New Balance le aveva un mio compagno di classe alle medie, e da quelle scarpe usciva una puzza pari ad un cadavere in putrefazione… quindi… metterei i sandali dei frati francescani piuttosto che quelle scarpe! Io sono Hogan-dipendente, per l’estate ci sono i modelli bassi, molto comode e decenti da un pun o di vista estetico.
    River.. camicia country, new balance, nostalgia degli anni 80???

  11. aleh Says:

    Oddio River hai veramente bisogno di lezioni di stile! le hogan accanto alle new balance!?! ma cos’è? foto d’archivio!?

  12. luca_75 Says:

    Le New Balance non è che puzzano a priori…dipende da chi le indossa…se chi le mette non conosce il sapone..a voja la puzza…le mie non puzzano..basta lavarsi:) è comunque son comodissime e non si deformano..

  13. Emanuela Says:

    Sono d’accordo con Marcolol, senza offesa eh, ognuno ha i suoi gusti, ma le Hogan mi sembrano delle scarpe antinfortunistiche! O, in alternativa, scarpe “da vecchi”.
    In compenso mi sono state regalate le Mbt, quelle con la suola “tonda” per capirci, anche quelle non scherzano esteticamente, ma in verità sono molto comode (come le Hogan immagino).

  14. etero Says:

    @luca_75: pure io avevo sentito la storia della puzza delle NB, e da un tizio attento all’igiene :-))
    certo quelle di River profumano a priori, mica come quelle de sti plebbei!! uahuhauhuaha
    e cmq River, la camicia nze po’ vedeeee’!! non dar retta alle adulatrici del blog!!;-)

  15. Bi Says:

    Riv ma che numero porti?

  16. luca_75 Says:

    etero..cmq le New Balance son più belle delle hogan..che con quel tacco sembrano le scarpe di berlusconi…5 cm in più come minimo..scarpe corretive ortopediche sembrano..:)

  17. Alberto Says:

    Hogan: orrende! Sia su uomini che su donne sembrano scarpe ortopediche.
    Lasciate perdere le firme “commerciali”, il loro valore nominale non corrisponde mai alla qualità, MAI! Fidatevi.
    I nomi delle scarpe di qualità quasi nessuno li conosce. Eppure esistono!

  18. river Says:

    Eppure noi siamo commerciali, e preferiamo quelle così smaccatamente commerciali.

  19. spettatore Says:

    Invidio molto agli inglesi Kate&William, senza nulla togliere a Wojtyla (una delle poche figure non medievali del cattolicesimo romano). Ma è tutto quel che ci gira intorno.

    Le Hogan le trovo orribili. Più che altro troppo abusate, una sorta di marchio a fuoco che quando sei in una qualsiasi città d’arte europea e ti vedi arrivare la comitiva casinara col Moncler, le Hogan e la borsa overbrnaded di Vuitton sai certamente che sono italiani e niente altro al mondo.

    Mi piacciono le New Balance, le ho prese uguali!

    Scarpe Paul Smith e Church’s, per quanto mi riguarda. E taaante Converse e taaaante espadrillas da 6 euro in Spagna per l’estate vacanziera.

    :)

  20. sol sol Says:

    Cmq,io New Balance tutta la vita,le 554 le ho in 5 colori!(e nn puzzano!)

  21. arcere Says:

    molto belli i calzini!

  22. Milancse Says:

    va bene tutto, ma le interactive non si possono vedere…

Leave a Reply