Il Green Man Pub, a Wellington (Nuova Zelanda), ha iniziato a servire alla propria clientela cicchetti allo sperma di cavallo. 30 ml al prezzo di circa 20 dollari. La bibita è realizzata utilizzando lo sperma proveniente da una fattoria di stalloni: ogni cicchetto contiene circa 300 milioni di spermatozoi. “Lo bevono sia le donne che gli uomini”, ha spiegato il titolare del pub, che consiglia a chiunque lo voglia provare di berlo in un sol sorso (forse perché il sapore non è dei migliori).

Tags:

24 Responses to “Il pub che offre sperma di cavallo.”

  1. argo Says:

    e una volta bevuto ‘sto elisir, che succede…?

  2. Anonimo83 Says:

    …diventi un cavallo :o) anche lì.

  3. orsamaggiore Says:

    cui prodest?

  4. argo Says:

    all’eventuale partner, forse?

  5. DG_VICTIMS Says:

    Ma perchè uno dovrebbe berlo…cosi’ per sport?

  6. grunk Says:

    ma bisogna proprio crederci?
    se fosse cosi nutriente i puledri si attaccherebbero lì anziche al capezzolo della mamma !

  7. Denis Says:

    che schifooooo!
    persino quei dementi di “jackass” hanno provato a berlo e dicevano che era impossibile…faceva letteralmente vomitare!

  8. peoce Says:

    a me sembra scritto: $ 2S ossia “2 dollars”… oltre a bere lo sperma devono pagarlo 20 dollari? forse a 2 dollari qualche coraggioso ubriaco a fine serata.

  9. Daniel Says:

    Oh cristo, ora chiamo per disdire il mio viaggio in N. Zelanda! ><

  10. rocambolesque Says:

    mamma mia che schifo, non sanno più cosa inventare!

  11. Doppiomisto Says:

    Dopo averlo bevuto si può giocare a snowball con il partner… OMG!!!

  12. Kafka25 Says:

    E’ una cosa schifosa. Con venti dollari ti ci fai una bella bistecca in Zelanda… e non di cavallo.

  13. astro Says:

    Dopo EQUIMILCH, che sembra l’elisir per la cura della pelle ora c’è il beverone proteico.
    Inizio a sospettare che la carne di cavallo inizi ad avere un defict di vendita e che non sappiamo più come piazzare i cavalli?

  14. edelP Says:

    Mah, forse è così denso da poter sostituire l’uovo o il bicchiere d’olio che, dicono, aiuterebbe ad evitare le sbronze. Però magari costa meno andare direttamente dal produttore, un po’ come dal contadino per il latte. BLEAAAAAAAAAAAHHHH! Qui sono peggio dei Monty Piton…

  15. cuoreconleantenne Says:

    proteine animali senza uccidere animali

  16. Paolo [NotScared] e Miguél !!! Says:

    Io lo sperma lo bevo solo direttamente dai cazzi.

  17. argo Says:

    @ Grunk: mi piacerebbe vedere la faccina del cavallo al cui membro si sta trastullando l’inconsapevole puledrino (per tacer della cavalla)

  18. Leo Says:

    @Paolo [NotScared] e Miguél !!!

    ça va sans dire

  19. doctorising Says:

    quote Leo.

  20. argo Says:

    ma poi, in definitiva, chi lo dice che è di cavallo? sperma DOCG!

  21. Leo Says:

    Un paradiso per gli amanti della zoofilia (pratica aberrante)

  22. aleh Says:

    ma non ci credo. è una bufala. ma figurati- associazioni animaliste a parte, non risponde ad alcuna regola igenico sanitaria e non è assolutamente incluso tra i prodotti che è lecito vendere al pubblico.

  23. Argo Says:

    che ci vuoi fare: anche la coprofagia di paolini “non risponde ad alcuna regola igenico sanitaria e non è assolutamente incluso tra i prodotti che è lecito vendere al pubblico”

  24. mercuzio Says:

    No, preferisco le bibite alla spina.

Leave a Reply