Adele, live a Londra.

September 25th, 2011

Dal giorno del post-lettera ad Adele, è capitato, più di una volta, che dei lettori, ascoltando “Someone like You”, si siano ricordati di River. Nice connection. C’è stato chi m’ha pensato al supermarket. Chi in stazione, ascoltando la radio. Valerio, invece, ha avuto la fortuna di assistere al concerto londinese di Adele, presso l’Hmv Apollo Hammersmith, lo scorso 20 settembre. Un posto non particolarmente grande, di quelli che piacciono a lei. Come si vede da questo video amatoriale (grazie Valerio!), è stato un concerto “intimo”, nel corso del quale la voce-da-brividi è scesa per salutare il pubblico. Con lei c’erano amici e familiari, a farle compagnia (nota di colore: ha interrotto il concerto, perché un fan s’era sentito male e, quindi, ha voluto aspettare che arrivassero i soccorsi).

Nota: Durante il concerto ha annunciato di aver ripreso a sentirsi con l’ex. Sì, pare proprio quello della canzone “Someone like you”. E, siccome il pubblico non ha reagito benissimo, lei ha puntualizzato: “Tranquilli, so cosa faccio”.

Dal vivo è ancora più bella.

Tags:

15 Responses to “Adele, live a Londra.”

  1. paologerih Says:

    nn voglio sminuire adele ma l’hammersmith apolo nn è particolarmente grande… anzi è picoolo

  2. river Says:

    E quindi?

  3. Shiver- Says:

    Notizia fresca fresca… Adele annuncia (tra presunti fischi) date all’arena O2 di Londra..

    http://rockol.it/news-293556/Adele-fischiata-per-l-annuncio-di-una-data-alla-O2-Arena-di-Londra

  4. Faz Says:

    Paologerih per la cronaca dopo due date all’HMV apollo si è sparata nientepopòdimenochè la Royal Albert Hall…posto splendido, e non certo piccolo, forse il palcoscenico su cui ogni grande cantante sogna di salire per coronare la sua carriera. Io abito qui a Londra e ho cercato in tutti i modi di rimediare un biglietto per una delle date, ma mi sono svegliato tardi e a meno di sborsare centinaia di pound non c’è stato verso. Prossima volta :(

  5. Alessandro Says:

    chi è l’anziano signore che la segue quando abbandona il palco?

  6. CUTiEBoy88 Says:

    E cmq devo darti ragione. Per quanto quasi impossibile, live è ancora meglio.

    Chissà se-quando passerà da Roma (devo indagare)

  7. Giacomo Says:

    Voglio vederla live assolutamente!!! Chissà quando torna in Italia.

  8. EmLeo Says:

    Probabile che tu abbia già visto questo video. Adele (tra l’altro nome bellissimo, dalle sonorità che ricordano le onde del mare) risponde a qualche domanda nel suo living room e poi canta dal vivo, accompagnata al piano. buona visione.
    http://www.youtube.com/watch?v=NAc83CF8Ejk&ob=av2n

  9. Alessandro Says:

    A-de-le… EmLeo di che mare parli? qui da me il mare fa ffffsshhhhhh…… pausa…. fffffsssshhhhhh… e via di seguito :)

  10. phonography Says:

    Questa donna è puro amore.

  11. fulvio Says:

    Ha un bellissimo viso come quasi tutte le donne grasse.

  12. william Says:

    ciao riv. conoscevo adele da alcuni mesi e ho sempre apprezzato la sua voce. poi ieri, mentre leggevo il tuo blog, ho sentito questa struggente canzone. non posso fare a meno di ascoltarla per più volte al giorno, questo perchè sto attraversando un periodo pesantino. l’ho detto più volte nei tuoi precedenti post: dopo un anno e mezzo di tribolazioni, sono stato scaricato e sostituito con un pischello di 22 anni (io ed il mio ex ne abbiamo 37). la depressione aumenta perchè sto pischello è molto figo e corteggiato…per cui il mio ex è fiero di esporre il suo trofeo nei vari locali gay di roma. sto male per il semplice fatto che non riesco a dimenticarlo e purtroppo sto commettendo l’errore che compie adele nella canzone. faccio continuamente paragoni e malgrado abbia conosciuto diversi ragazzi, dico sempre a me stesso, come un mantra:”purtroppo nessuno sarà mai come lui”. delusione e scoramente mi pervadono. spero di riprendermi. grazie per aver condiviso un brano così bello.

  13. alpancino Says:

    I fischi ci sono stati in quanto i suoi fans la accusano di essere stata incoerente: all’inizio della sua carriera disse che mai avrebbe suonato in un’arena, mentre poi anche lei (o più verosimilmente il suo management) ha ceduto alle lusinghe della O2 Arena, che comunque mi risulta essere la venue da concerto più famosa al mondo (io ci ho visto Beyoncé, non vi dico…)
    Anyway anche io sono in fissa totale con il suo album, ho scaricato anche il primo che non conoscevo, e mi sono letto una serie di recensioni relative al suo concerto di London, tutte eccellenti.
    Mi sa tanto che tornerò alla O2…
    Buon pomeriggio a tutti!

  14. EmLeo Says:

    Ve la ricordate due anni fa quando cantava “chasing pavemnts”? shuold I give up or should I just keep chasing pavemnts… era così tenera a soli 20 anni.

  15. Maurizio Says:

    Anch’io ho scoperto Adele da pochissimo, e solo con questo pezzo trasmesso su MTV nell’interpretazione live che ne ha fatto nei Brit Awards 2011.
    Mi chiedo se Adele fosse consapevole in quel preciso momento, mentre stava cantando, che avrebbe scolpito la sua interpretazione, il suo viso,i suoi sentimenti nella memoria di milioni di persone in tutto il mondo…

Leave a Reply