Messaggio affisso nella bacheca della Polisportiva Firenze Ovest (via Facebook).

No tags for this post.

15 Responses to “Gita con foto-ricordo Costa Concordia.”

  1. cocoonstar Says:

    Da toscano, immaginavo che sarebbe andata a finire così. Lo scopo è solo quello di vedere la nave, di sicuro non vai a giocare al giglio da Firenze… che tristezza!!! la vera tragedia secondo me è avere gente così… comunque credo stiano razionalizzando le persone che prendono il traghetto da porto santo stefano, spero proprio non li facciano imbarcare…

  2. Rosa (SexPot) Says:

    Questo triste mondo malato…

  3. Aran Banjo Says:

    Oddio e’ pure vero che se uno va al Giglio e’ impossibile non vederla…

    cmq a Firenze siamo sempre stati molto fini…

  4. Dandyboy Says:

    vomito.

  5. razzo Says:

    quando la tragedia diventa attrazione…

  6. Bi Says:

    Meschinità.

  7. chopin Says:

    Strano che non l’abbiano fatto per il 2 di Novembre.

  8. edelP Says:

    Vorrei vederli in una foto col Titanic sullo sfondo.

  9. ale Says:

    C’e una bellissima mostra di pitture americane a firenze a palazzo strozzi che vadano a vedere quella.

  10. DG_VICTIMS Says:

    In Italia se pure la perggior tragedia non diventa un business non sono contenti ….

  11. ale Says:

    Aggiungo che l’affondamento della nave è un capolavoro artistico. È proprio la migliore icona del ns periodo storico. Peccato che ci siano morte delle persone, se non fosse successo questo sarebbe un capolavoro catalogabile tra cattelan e marin javier (un altro mio amore river, lo conosci?)…

  12. river Says:

    no, sei troppo fine ;)

  13. ale Says:

    hmmmm sarcastico :-)
    dovresti valutare l’acquisto di un suo volto o cavallo per la casa nuova.

  14. edelP Says:

    Bell’uomo. La sua scultura è un pochino inquietante ma ha un tocco ellenistico che mi piace

  15. JoeQuinn Says:

    Io non ci vedo nulla di male. Alla fine, di transatlantici affondadi non se ne vedono tutti i giorni

Leave a Reply