Sta facendo discutere l’invito che il locale gay “Stupida” – a Marina di Pisa – ha rivolto a Fabrizio Corona. L’ex di Belen – e di tant* altr* – sarà, infatti, presente in qualità di superospite ad una serata in programma per il 9 giugno. Su Facebook, i commentatori si son divisi, tra chi fa notare che l’ingresso al locale – dopo tutto – è gratuito e, chi, invece, Corona non lo vuol vedere neanche col binocolo (tra i contrari, anche Aurelio Mancuso) – vista anche la recente richiesta dell’Antimafia, di sottoporlo ad un regime di sorveglianza speciale.

Io, sinceramente, non lo vedo così vicino alla comunità Glbt, e quindi sarei perplesso.

No tags for this post.

25 Responses to “Fabrizio Corona nel locale gay, c’è chi dice no.”

  1. Angel82 Says:

    Beh ma all’ingresso distribuiscono le uova, vero?

  2. edelP Says:

    Non so cosa possa avere di “super”, mancanza di gusto a parte, ça va sans dire.

  3. stefano Says:

    io lo farei ebntrare nel locale, poi chiuderei a chiave e lo maciullerei di cazzotti.

  4. river Says:

    Stefano, per favore, evitiamo cazzate.

  5. Sybil Says:

    L’ingresso sarà pure gratuito ma le consumazioni per l’aperitivo si pagano. Ho scritto sulla bacheca fb dello Stupida chiedendo quanti soldi avesse chiesto Corona per venire come ospite: il mio commento è stato cancellato. Posso capire se i locali invitassero persone di un certo calibro e che facessero qualcosa di importante per la comunità LGBT (pensiamo al presidente della LILA nazionale, perchè no) ma Corona mi sembra davvero la feccia. Così come quando è stato invitato Giovanardi. I locali e le associazioni lgbt stanno prendendo una piega bruttissima e noi omosessuali italiani ci meritiamo Corona.

  6. Zorro2 Says:

    A me non fa ne caldo ne freddo, anzi credo che il suo lavoro ormai sia quello di essere pagato per fare presenza, e in una discoteca danni non ne può fare, guadagna anzi punti per il fatto che non si faccia problemi a farsi vedere in una gay disco anche se ” pecunia non olet” ciao

  7. nokiotto Says:

    io invece penso sia abbastanza friendly..visto il giro di tronisti,troisti che giravano ai tempi di lele mora penso non abbia problemi col rapportarsi ai gay..
    anzi girava la foto questa settimana sui settimanali di un suo amico che gli stava seduto in braccio…

  8. DG_VICTIMS Says:

    Questo per i denari va dappertutto …. dovrebbero ignorarlo invece che ospitarlo. Lo criticano tanto e poi tutti accorrono per un autografo!

  9. kikkoman Says:

    innanzitutto vi posso dire che di gay a ben poco lo stupida ,specie se si ha in mente un locale prettamente gaio.
    lo stupida che prima portava il nome di boca cica non lo è mai stato del tutto gay ,anzi, misto e poco friendly , e la presenza dei gay era dovuta al locale mamamia li a fianco.

    in anni passati hanno tentato di fare un pò di concorrenza al mama , anche se fu il primo ad aver aperto oramai più di 12 anni fà quando li non c’era nulla , ma non ha riscosso successo trà i gay.

    anno scorso l’animazione e l’organizzazione è stata cambiata strizzando di più l’occhio al versante opposto…
    cmq condiderando la clientela media , in un posto come lo stupida che attualmente si è trasferito a marina di pisa corona ce lo vedo benissimo.

    il comune di viareggio finalmente stà defenestrando il pubblico gay dalla scena torrelaghese , il mama è stato spostato dove prima c’era il famoso locale per trans il frau marlene.

  10. La Wanda Gastrica Says:

    Ciao a tutti sono La Wanda Gastrica, direttore artistico dello Stupida. Sabato 9 giugno ospiterò e presenterò Corona e personalmente non ci vedo nulla di male.
    Anche perchè siamo un semplice locale di intrattenimento, non siamo un’associazione no profit o politicamente e culturalmente impegnata.
    La nostra è una semplice ospitata che non deve lanciare alcun messaggio, è solo per avere un viso conosciuto e richiamare i più curiosi.
    Ognuno è libero di decidere se venire o meno alla serata, così come ognuno è libero di esprimere la propria opinione.
    In diversi casi negli anni scorsi, ed anche prossimamente, ci siamo mossi a favore delle diversità e di chi vive situazioni di disagio.E non necessariamente a favore degli omosessuali , ricordatevi che gay rights are human rights…
    Ci sono momenti per dedicarsi alla solidarietà ed altri più ludici… il 9 giugno ci si divertirà, più in là avverrà altro.
    Vivete più sereni, un abbraccio a tutti ed un bacione enorme a River (sai benissimo che ti leggo da sempre )

  11. river Says:

    LaWanda! Vedi, io sono così poco addentro alla nightlife, che non sapevo che fosse tua la serata! Ti abbraccio.

  12. dert86 Says:

    è la verogna di questo paese il signor corona.

  13. Valerio Says:

    Cara La Wanda Gastrica, ma c’è un minimo di criterio anche nei momenti ludici? Che so, un’etica del divertimento? Una decenza in generale?
    Vivere sereni non è sinonimo di qualunquismo. Ci sono personaggi che meritano di essere invitati e altri che sono decisamente dei perdenti, socialmente dei perdenti. Perché non dobbiamo dimenticarci per cosa la gente è famosa. E mettere su un piedistallo nel locale una persona che è famosa per il nulla abbassa, decisamente, la qualità del locale stesso. Perché messaggi non ne volete mandare, d’accordo, ma invitare a casa propria il nulla sottoforma di arrogante opportunismo (e per me il tizio in questione questo rappresenta) significa stare al suo gioco. I soldi non sono tutto, nemmeno per un locale di intrattenimento.
    Anche nell’intrattenimento c’è eleganza. E in tutto, di nuovo, ci dovrebbe essere decenza.

  14. flavio Says:

    La Wanda cara dire che non c’e’ niente di male “nel far parlare del proprio locale e attirare i piu’ curiosi” è solo una scusa, ma poi questi curiosi chi sarebbero? I gay che di Corona si strafregano o gli etero decerebrati che lo imitano? Perche’ non invitate Michele Misseri o una delle escort delle feste “eleganti” ad Arcore? Eleganza e decenza queste sconosciute…

  15. Lola Says:

    Corona??? Ottimo ospite per fare scappare quei pochi GAY che frequentano il Pappafico!

    Lo sapete benissimo…anke sabato scorso…il locale era pieno di etero…se questo vuol dire locale GAY!?!?

    P.s. Alla prox magari chiamate la BELEN…è MEGLIO!

  16. Paolo [NotScared] Says:

    Premesso che non seguo il gossip e cose simili ma ho avuto l’impressione che Corona sia uno dei simboli dell’italietta furbetta e ignorante, peraltro mi sembra d’aver capito che sia anche un mezzo criminale controllato costantemente dalle autorità.

    Una vergogna più che un esempio (figuriamoci un idolo)… Però siamo in Italia e questo flusso d’ignoranza ed omertà-anche sociale continuerà ancora a lungo.

  17. Leave Says:

    Che culo , nemmeno gratis …

  18. antimaf Says:

    Corona dai GAY??? L’unico motivo è per prendere qualcosa! Non credo sia il tipo pro-gay! E poi il locale ha ben poco di gay! Qualche gay e tanti tanti etero, spesso omofobi!!!

  19. ronin Says:

    Ma scusate, tutti a fare gli Aldo Grasso della nightlife e nessuno che fa riferimento al fatto che i comportamenti sessuali del Corona siano, come dire, bi-partisan?

  20. frederickstudio Says:

    Lo stupida non è più a Torre del Lago?

  21. The Truth is Out There Says:

    Fra i tanti orrori ortografici degli ultimi anni, il TRA con l’accento mi mancava. Complimentoni :-)

  22. LA WANDA GASTRICA Says:

    Sarà, comunque anche solo il decidere di invitare Corona ha fatto parlare :)
    Po l’argomento gay non gay mi interessa poco, ripeto siamo un locale d’intrattenimento e da noi gli etero sono assolutamente ben accetti.
    Quando ancora non ci lavoravo nei locali andavo ovunque, fiero di quel che sono.
    Vivere e frequentare solo posti gay lo trovo ghettizzante quanto il lavorarci.
    Mai nessuna mia serata sarà ed è mai stata 100% gay lesbo, io lavoro per la gente e non discrimino di certo.
    Buon estate… (baciotto River)

  23. damiano Says:

    chi meglio di lui? Non era forse lui che si faceva inchiappettare da Lele MOra?! ospitata azzeccatissima! ;)

  24. Moralità e perbenismo Says:

    Bello vedere che il mondo gay si riempie in questi casi di perbenisti e moralisti…sarei curioso di sapere da Mancuso e da altri che tirano le acidate su corona se per posizione presa non entrano nei locali gay dove ci sono le darkroom che siano esse discoteche o club…dove sicuramente tra sporcizia e malattie il rischio è alto e sicuramente molto più amorale e condannabile che avere ospite un personaggio come Corona in un locale che semplicemente come qualsiasi altro personaggio racconterà la sua storia.

  25. Intervista a Corona Says:

    http://www.youtube.com/watch?v=0e65EHLWnYg

Leave a Reply