Casey Jenkins si definisce una “craftvist”, oltre che artista dai lavori diciamo discutibili. In questa “installazione vivente” – chiamiamola così – Casey ha lavorato per 28 giorni a maglia, utilizzando soltanto lana che è stata introdotta nella vagina. Sfidando anche le mestruazioni.

Sette pitbull dal cuore d’oro.

November 30th, 2013

 photo enhanced-buzz-27005-1383836836-27.jpg

Peaches stava per essere soppressa, dopo essere stata sequestrata dalla polizia. Oggi dispensa affettuosità alle vittime dell’attentato alla maratona di Boston. Con le sue coccole, riesce a far rilassare persone che devono ancora gestire alti livelli di ansia.

Sotto le altre storie.

Read the rest of this entry »

Ashley Jones è una transgender che ha raccontato la sua transizione, il passaggio uomo-donna, in un video che documenta le tappe più importanti, lungo un anno di tempo. Una video-storia fatta per dare coraggio alle tante transgender, preoccupate di intraprendere un cammino che sicuramente non è facile.

Stuart Edge è specializzato negli scherzi via Youtube ma è anche un mago. Questo video documenta la visita in un reparto di oncologia pediatrica, dove è riuscito a portare sorrisi e spensieratezza nelle vite di questi piccoli giganti che combattono contro il cancro.

Li vedi sorridere e sei contento anche tu.

Spinzettamenti in metropolitana.

November 28th, 2013

 photo Cattura-2.jpg

Stenderei un velo pietosissimo sui maschi (etero, o giù di lì), che stuprano – pardon, aggiustano – maniacalmente le loro maschie sopracciglia. Un look, quello dello spinzettato, che, a quanto pare, non dispiacerebbe alle donne (etero). Questa foto è stata scattata a Milano, in metropolitana. Ehm. (via @ilpettinari)

Fermo restando che alcuni di questi slip sono indecenti (tipo quelli con le chiappe di fuori), il dietro le quinte della campagna della N2N, è a tratti rivitalizzante. E per uno che non riesce a scrollarsi di dosso una fastidiosissima tosse può avere i suoi effetti benefici.

L’anestesia in video.

November 26th, 2013

Cosa succede pochi secondi dopo aver ricevuto un’iniezione di anestetico? La risposta in questo video: il protagonista, Dallin Hunt, deve essere operato al ginocchio (dopo essersi infortunato in una partita di rugby) e il medico lo lascia iniettare il liquido “miracoloso”.

Quando penso ad un intervento chirurgico ho il terrore di potermi svegliare con un bisturi infilato da qualche parte.

Casa gratis a coinquilini nudi.

November 26th, 2013

 photo 200487544-001.jpg

Gli attici, in genere, non si affittano a un euro al mese. Capita, però, che qualcuno decida di offrire la propria casa a delle condizioni sui generis. Su Craigslist ha fatto discutere, in questi giorni, l’annuncio di un uomo che ha deciso di affittare il proprio attico a costo praticamente zero ma solo ad un inquilino che giri per casa nudo. Non solo. Nell’affitto gratis sono incluse anche delle “paccatine”, che possono essere contrattate.

 photo Cattura-1.jpg

Mi ricordano i tizi su Grindr che cercano/offrono casa. Tutto lecito, per carità, basta che non ci sia lo sfruttamento di una condizione di indigenza.

Candid camera con finto outing. Un tizio cammina in spiaggia e ferma alcuni ragazzi, fingendo di aver parlato con loro su Grindr. Reazioni alla fine pacate.

Grindr/1. Approcci in real life.

November 26th, 2013

E se parlassimo davvero come facciamo su Grindr?

(no, io non parlo così, ma certo un po’ di sintesi ci sta tutta)

James Franco e il bacio gay.

November 25th, 2013

 photo 6a00d8341c730253ef019b01a58c9f970c-800wi.jpg photo 6a00d8341c730253ef019b01a64c5b970d-800wi.jpg

James Franco non è nuovo a pose o ammiccamenti gay. Ora è alle prese con una divertente parodia di un video musicale che vede protagonisti Kim Kardashian e il rapper Kanye West (qui il video originale). Nel video Franco recita con Seth Rogen, con il quale si scambia anche un bacio. Circa.

 photo 1.jpg

Lucas soffre di una rarissima sindrome ma, nonostante ciò, non gli è stato assegnato un cane-guida. Così il padre, un ex poliziotto, ne ha adottato uno da un canile del Tennesse e lo ha educato. Il risultato è un legame indissolubile.

Sotto, le altre nove.

Read the rest of this entry »

Punizioni estreme per topi.

November 25th, 2013

 photo small_rodentpunishment.jpg

Soluzioni estreme per topi. Punizioni (inutili e crudeli) adottate nella città di Chengdu, come testimonia questa foto scattata dalla polizia. Tre topi appesi e sottoposti alla gogna pubblica, con tanto di cartello attaccato: “Ho sbagliato, mi pento”. I roditori sono stati catturati da un impiegato di un’azienda pubblicitaria, che li avrebbe sorpresi mentre rosicchiavano dei cavi nella sua nuova sede.

Buona notizia: i topi sono stati liberati e rimessi in libertà.