Colori al posto dei vestiti.

April 23rd, 2014

Neil Curtis è un artista che ha lanciato un video-progetto dal titolo eloquente: “Replace clothes with paint”. Alcuni soggetti – dal militare al tagliatore di legna, dal ladro al pianista – si spogliano, su una sedia, e vengono gradualmente colorati. Il video andrebbe proiettato su una parete – da qui la riproduzione a 90° (grazie a Carlo per la segnalazione!).

No tags for this post.

5 Responses to “Colori al posto dei vestiti.”

  1. jjjj Says:

    Sembra quasi una pratica sessuale
    .tutti depilati..ma tutti con tanti cm!!bello cmq
    ..lo farei(io a dipingere..magari disegni colorati)..

  2. Simon Says:

    Ammetto di non essere stato in grado di cogliere la valenza artistica del progetto. In ogni caso, una visione interessante…

  3. Ghiviam Says:

    Bravi, io non credo che sarei riuscito a rimanere così moscio…

  4. Johnny Says:

    Non voglio pensare quanto solletico faccia quel rullino che ti passa sul corpo

  5. Lon(Don) Says:

    @Simon: Non ha alcuna valenza artistica, è più un gioco di vouyersim, ma ormai il nudo ed il porno sono un pretesto per fingere di fare arte, teatro etc.

Leave a Reply