Incontri al supermarket.

April 30th, 2014

 photo 10306083_10203811013778705_2079433508824323614_n.jpg

Visto tra gli scaffali di Panorama,via Tiburtina.

17 Responses to “Incontri al supermarket.”

  1. Mau Says:

    Oddio… Ma cos’è successo?
    Gira con una tunica????

  2. Johnny Says:

    Credevo che questa mise la riservasse solo alle sue apparizioni televisive, invece mi sbagliavo

  3. Psquared Says:

    Quest’uomo non sta bene. Da mo’…. oggi ha iciarato he la cultura africana è inferiore a quella europea

  4. Gabriele Says:

    Sapevo che si fosse ridotto male… e soprattutto che la demenza gli avesse fatto esternare delle dichiarazioni omofobe abbastanza pesanti.

  5. Zorro2 Says:

    Di sicuro sta comodo…ciao

  6. edelP Says:

    Magari le sue gambe non tollerano il contatto prolungato con i tessuti a causa di qualche patologia. È comunque evidente che è una persona sofferente.

  7. Matteo Says:

    poveretta aiutamola

  8. Rafael Says:

    Please, no.

  9. santippe87 Says:

    ormai è identico a Giovanni, il personaggio rimbambito che interpretava, circa 10 anni fa, nella fiction mediaset “Carabinieri”.

  10. Francesco Says:

    Mi pare da un servizio delle iene stesse in un ospedale o in cura per qualcosa

  11. Franco Says:

    Sembra un cuscino gigante.

  12. JoeQuinn Says:

    Alle iene lo scorso anno dichiarò che ormai i suoi unici successi sono quando riesce a non cagarsi addosso per tutto il tutta giornata!

  13. Marco Says:

    Circa 10 anni fa l ho incontrato in aereo ed era vestito in quel modo. Ricordo di aver pensato che fosse per nascondere la panza…Comunque persona tutt’altro che piacevole!

  14. Leo Says:

    Ha più di 80 anni, e invecchiare – e bene – non è facile per nessuno. Lasciatelo in pace.

  15. JackG86 Says:

    A quanto lo vendono?

  16. motorhead Says:

    Min***a ma un po’ di rispetto per qualcuno che ha dato al cinema e al costume italiano più di quanto farete mai voi, no eh?

    Quanto al pareo, sono anni che gira indossando solo quello!

    Il carattere: è burbero e cinico da sempre, e come dice Leo invecchiare bene è difficile..

  17. Max Says:

    @Psquared:

    Villaggio non ha parlato di superiorità razziale, bensì di superiorità culturale. Credo si riferisse solo al bagaglio culturale che proviene dalla ricca storia dell’occidente, dove porrei però anche parte del mondo asiatico e il mondo arabo, che c’ha “regalato” l’algebra e la matematica.
    (sennò oggi sarebbe ancora il IV/V/MMXIV)

    In questo, o meglio, in questa forma di cultura, siamo innegabilmente più ricchi (se il termine “superiori” da fastidio) di qualsivoglia altra cultura.

    Basti pensare che nel bacino di terre comprese tra il vicino oriente e il mediterraneo si parte da 4000 anni fa con i Sumeri, quindi a oggi sono 6000 anni di storia, tra cui spicca sicuramente quella dell’impero romano.

    Questo produce ipocrisia e razzismo e spesso alimenta una cappa di malcelata superiorità, e non solo con i nostri fratelli di colore, (basti pensare al lessico e ai termini “americanata” o “cinesata”).

    Si parla di “tolleranza” e di “integrazione”, due termini agghiaccianti che la dicono lunga su come sappiamo e intendiamo gestire le diversità, anche interne (abbiamo le “quote rosa”, a quando le “quote nere”? o le “quote gay”?, le “quote rom”?, ecc…)

    comunque sia onore a Villaggio, indipendentemente da come invecchia:)

Leave a Reply