photo Flyer_dario4_rising.jpg

Ci siamo. Stavolta niente count-down e anticipazioni giornaliere: la nottata s’apparecchia tutta in un colpo, in un solo post. Anche perché hanno giàiniziato ad arrivare via mail (a seratariver@gmail.com) richieste di delucidazioni in merito. L’appuntamento da segnare sul calendario è per il 29 gennaio, sempre giovedì, ’cause Thursday is the new Saturday.

Dove. Rising Love, via delle Conce 14. Storico spazio all’Ostiense, “arena” eclettica e al passo con le città europee in fatto di cultura musicale e di clubbing. Il locale ha una vocazione naturale per tutto ciò che è underground, dall’elettronica al reggae, dall’indie-rock al dub, passando anche per il teatro. Lo spazio ospita sia dj set che live, ma anche performance e spettacoli teatrali.

Protagonisti. Alla consolle si alterneranno due dj: Mr Mads (che tutti hanno avuto modo di apprezzare lo scorso 18 dicembre) e dj Dive. Quest’ultimo è al suo debutto: è un tuffatore italiano che, per la prima volta, si cimenterà in un’esibizione di questo tipo. Sul palco salirà anche Giusva, sempre più di casa a Roma, che farà da animatore, vocalist e che contribuirà in maniera determinante, come solo lui sa fare, a scaldare il pubblico. Insieme a lui balleranno anche i River-boys, i ragazzi immagine che, insieme a Nicolò (uno dei Pr della serata), abbiamo reclutato (e stiamo ancora reclutando) sui social.

Costi e orari. L’appuntamento è dalle 23: l’ingresso sarà gratuito (con selezione a cura dei door selector, Andrea & Andrea) fino alle 23.30. Dopo quell’orario, 7 euro per chi si sarà iscritto in lista (tramite seratariver@gmail.com o usando il nome delle liste gestite dai Pr: “Allstar“, “Bionda” e “Lecca Lecca“), mentre chi si presenterà senza essere inserito in lista pagherà 10 euro.

 photo Flyer_dario4_back_rising.jpg

Ospiti. In pista scenderanno alcuni campioni italiani dei tuffi: uno, in particolare, è un olimpionico di 19 anni, una vera e propria stella, finita più volte sui giornali. Altri si aggiungeranno. Non verranno in costume: fa freddo, risparmiamoglielo :-)

Nei prossimi giorni alcune interviste ai protagonisti di questo secondo appuntamento che – ne siamo tutti certi – riuscirà ancora una volta a valicare i confini del river-mondo, grazie anche all’attività di Pr involontaria degli odiatori, che ringraziamo tutti di cuore!

Stay tuned!

8 Responses to “Il 29 gennaio a Roma c’è River!”

  1. Giusva Says:

    :-)

    Ci vediamo il 29!

  2. Sly82 Says:

    Ciao Riv,

    mi spieghi seriamente il perché della scelta del giovedì?
    Magari anche in privato :)

    Venire a Roma non sarebbe un problema se fosse un venerdì o un sabato ma giovedì mi crea problemi col lavoro uffi :(

  3. riverblog Says:

    Ti ho scritto su Face, se sei tu ;)

  4. Falcon Says:

    Andrea Chiarabini? ;-)

  5. D. Says:

    Emanuele Marini ?? :)

  6. Michele Says:

    Peccato solo per la grafica del flyer, il primo era davvero bello perché diverso da uno stile uniformato che fa sembrare le serate tutte uguali. E sappiamo che questa non lo è :(
    (Parere di un grafico, senza astio o secondi fini).

    In bocca al lupo per il bis

  7. Ellen Says:

    Tutto molto bello,vivendo a Roma verrei volentieri. Ma concordo con Michele, grafica super cheap…

  8. Sly82 Says:

    No non sono io su Face :)
    Ti ho scritto al tuo indirizzo gmail, lo stesso a cui avevo scritto per le foto del concorso.

Leave a Reply