photo IMG_9005 1.jpg

E’ passato un anno e mezzo da quando mi sono trasferito a Monteverde. Adoro la zona. Tanti negozi, collegata benissimo, vicina al GayVillage e al Giam (!). La vicinanza col San Camillo – sostanzialmente inutile, a parte la notte in cui mi hanno ricoverato per la pericardite – mi tranquillizza, la vista su Roma e i Castelli è straordinaria e, soprattutto, la casa è silenziosa. Due stanze su tre non confinano con nessuno (aggiungerei anche la cucina); la signora del piano di sotto è praticamente sorda e mi posso permettere di sentire la musica pure a mezzanotte; il gatto adora il suo secondo bagno; i vicini non si vedono e non si sentono; i cento metri quadrati si stanno rivelando comodissimi e mi permettono di ospitare tranquillamente gli amici (e non solo…). Insomma, la perfezione. Se non fosse per l’infiltrazione dal terrazzo condominiale, all’altezza della mia camera da letto, che, la scorsa estate, ha anche fatto crollare un pezzone di intonaco (stessa cosa che mi era successa tre anni fa, quando ero a Coppedé). Il condominio dovrebbe far partire dei lavori, ma da mesi rinviano la decisione finale. Per questo, da quattro mesi, ho iniziato a pagare un canone ridotto (da 1250 a 1100 euro al mese), ma devo dire che vedendo la chiazzona di umido nella stanza credo che non sia ancora abbastanza. Ed è in questi momenti che inizio a pensare alle cose in più che vorrei: tipo un terrazzo. E ho ripreso a guardare in giro per delle opzioni interessanti. Tra l’altro ho la sensazione che i prezzi degli affitti siano sensibilmente scesi e che, oggi, con 1250 euro al mese (escluse le spese) potrei permettermi qualcosa in più. Vorrei rimanere a Monteverde, al limite tornare a Trastevere, anche se mi affascina la zona di Monti (dove, ahimè, di terrazzi ce ne sono pochissimi).

Al gatto ancora non l’ho detto. In fondo non ne sono neanche sicuro. Ma una #cacciaalbuco molto soft sta ripartendo.

No tags for this post.

2 Responses to “Sfogliando annunci, forse riprendo la #cacciaalbuco.”

  1. Marco Says:

    Caro River, consiglio assolutamente gratuito, nel senso che non è richiesto e forse nemmeno gradito ;-) ma secondo me sei un pazzo a spendere 1250 euro al mese (escluse le spese) per un affitto quando potresti con la stessa cifra pagarti un mutuo per l’acquisto di una casa. Tra l’altro è un ottimo periodo per comprare. Qualunque cosa tu faccia in seguito, tipo trasferirti altrove, potrai sempre affittarla o venderla, e non mi pare che al momento ci siano forme di investimento non a rischio molto più vantaggiose rispetto al mattone.
    Sarà che nella mia famiglia abbiamo sempre investito tutti in immobili. Io ne possiedo tre (più 2 box), di cui due per me (una in città e una in collina) e una che affitto.

  2. alternato Says:

    ma comprare invece di stare sempre in affitto?
    potrebbe essere un investimento più produttivo,
    in fondo i soldi per l’affitto sono un po’ buttati no? ;)

Leave a Reply