photo 980x-768x545.jpg

C’era una volta un cane che viveva al Cairo, in Egitto. Era un cane da guardia. Purtroppo un giorno ha deciso di abbaiare alle persone sbagliate, che lo hanno aggredito, mozzandogli il naso. E’ sopravvissuto per miracolo, ma è stato condannato ad una vita di stenti, un’agonia silenziosa, anche perché era un cane randagio: Nessuno voleva prendersene cura. Questo fino a quando non è stato notato dalla “Special Needs Animal Rescue and Rehabilitation”, un’associazione che ha trasportato negli Stati Uniti moltissimi animali vittime di maltrattamenti. E così è stato per lui. Il cane è stato trasferito in America: prima a New York, poi nel Maryland, passando per il Texas. La sua destinazione finale è stato El Paso, in Texas, dove una famiglia si è detta disponibile ad accoglierlo. Lo hanno ribattezzato Anubis. Ha fatto amicizia con l’altro cane di casa, una cagnetta non vedente salvata dalla strada. E sono già diventati amici.

 photo 980x-4.jpg

 photo 980x-9.jpg photo 980x-3.jpg photo 980x-5.jpg photo 980x-7.jpg photo 980x-8.jpg

No tags for this post.

4 Responses to “Storia di un cane senza il naso.”

  1. Mario Says:

    <3

  2. cuoreconleantenne Says:

    dolce

  3. Razzo Says:

    Ma la cattiveria umana supera ogni limite davvero 😓

  4. cuoreconleantenne Says:

    mi ricorda la storia de ‘l’uomo che ride’ di victor hugo… il giovane sfigurato e la bella cieca che si innamorano… libro magnifico

Leave a Reply